La stilista Krizia muore a Milano

0
CONDIVIDI
E' morta la stilista Krizia
E' morta la stilista Krizia
E’ morta la stilista Krizia
E' morta la stilista Krizia
E’ morta la stilista Krizia

MILANO. 7 DIC. E’ lutto nel mondo della moda. E’, infatti, morta la stilista Krizia, al secolo Maria Mandelli.

Ne dà notizia, in un comunicato, il cda di M.M.K. spa spiegando che ieri “alle 21 è improvvisamente venuta a mancare”. Krizia a gennaio avrebbe compiuto 91 anni. Sembra che la stilista sia mancata per un improvviso malore con a fianco il marito Aldo Pinto.

Krizia, il cui nome d’arte ne deriva dall’ultimo Dialogo incompiuto di Platone, era nata a Bergamo nel 1925.

 

I funerali si svolgeranno mercoledì, alle 11, nella chiesa di Sant’Angelo in via della Moscova a Milano.

“Mariuccia, per tutti gli amici – si legge nel comunicato – è stata una straordinaria ed innovativa stilista di moda che, col nome di Krizia, ha contribuito a creare e sostenere l’affermazione internazionale di un modello di eleganza tipicamente italiano”.

Appassionata di moda fin da giovanissima, rinunciò alla cattedra di insegnante elementare per aprire un laboratorio a Milano con Flora Dolci.

Nel 1971, in controtendenza con la moda del momento, che prevedeva gonne lunghissime presenta una collezione di short vertiginosi, conquistando il premio “Tiberio d’oro”.

Gomma e sughero diventano materiali comuni per le sue creazioni, tanto da portare la stampa americana a definirla “Crazy Krizia”.

Nel 1978 arriva l’accordo con la Florbath per la produzione di fragranze e nel 1980 arriva in profumeria K de Krizia. Con altri illustri colleghi della moda, nel 1986, Krizia diventa commendatore della Repubblica Italiana.

Viene poi accusata, nell’inchiesta ‘mani pulite’ di aver pagato tangenti, ma nel 1998 la Corte d’appello la assolve definitivamente con formula piena.

Lo scorso anno l’azienda della stilista venne ceduta al gruppo cinese Shenzhen Marisfrolg Fashion. (nelle foto: la stilista Maria Mandelli ed una sua sfilata di moda).

Internet: www.krizia.it

 

LASCIA UN COMMENTO