Home Spettacolo Spettacolo Genova

La Stagione 2016-17 al teatro Verdi di Sestri Ponente

0
CONDIVIDI
Al Verdi Semmo misci, scia marcheiza…

GENOVA. 24 OTT. La stagione del Teatro Verdi di Sestri Ponente è partita l’11 ottobre, prima ancora della presentazione ufficiale, ed è partita con la proiezione della Cavalleria Rusticana direttamente dalla Royal House di Londra. Un primo appuntamento che ha riscosso un notevole interesse di pubblico e che riguarda  “un’ iniziativa nata in sordina che riscuote ogni anno sempre maggior successo di pubblico” come dalle parole del direttore del tatro Giunio Lavizzari. Le proiezioni sul grande schermo all’interno del teatro non riguardano solo le opere liriche (ben 14 questa stagione), ma anche i grandi balletti che quest’anno sono Carmen con le coreografie di Carlos Acosta (martedì 20 dicembre alle ore 16) e Frankestein, una produzione nuovissima del Royal Ballet (martedì 9 maggio 2017 alle ore 16). I balletti saranno preceduti come sempre da una presentazione a cura della critico di danza Francesca Camponero, mentre per le opera è Anna Marra a darne illustrazione.

Ma il per Teatro Verdi ,come ben sappiamo, il punto di forza resta sempre il dialettale ed anche quest’anno la stagione conferma la presenza delle migliori compagnie liguri che recitano in genovese. Da menzionare  lo spettacolo di domenica 11 dicembre alle ore 16 , “Natale o vegne ‘na votta all’anno”di e con Mauro Pirovano,  mentre domenica 26 marzo 2017 alle ore 16 vi sarà la nota commedia di Govi “Colpi di Timone” che vede sul palco la Compagnia Genova Spettacoli  con la regia di Riccardo Canepa.

Per quanto riguarda i Musical anche quest’anno la stagione propone  le prestigiose compagnie genovesi T&M e Musicalmente che regolarmente fanno registrare il “tutto esaurito”. Sabato 17 e domenica 18 dicembre vi sarà L’amore Davvero, musical firmato Mirco Mazzoli per la regia di Simone Croce e Daniela Piga, mentre sabato 4 e domanica 5 marzo 2017 va in scena A casa di Lucio di Susanna Tagliapietra.


Naturalmente a cartellone non poteva mancare la presenza della Baistrocchi con un raddoppio: quest’anno si esibiranno sul palco del Verdi le due compagini: la tradizionale “Mario Baistrocchi” con lo spettacolo Baipride il 17,18 e 19 febbraio 2017, e la storica “BaiBaiCalla” che raccoglie i “vecchi” Baistrocchini e i “vecchi” goliardi della compagnia “Caracalla”.

Grande spazio anche alla musica colta che vede il felice connubio tra la Filarmonica Sestrese arricchita da una sezione di “archi” e il Coro Lirico Quadrivium che darà vita ad un concerto lirico-sinfonico molto interessante. Seguiranno altri appuntamenti della Filarmonica: da quello ritmo-sinfonico a quello in omaggio a De Andrè a quello di soli archi con musiche di Mozart. Non mancherà la presenza del Musicattore che giovedì 30 marzo 2017 alle ore 21 proporrà la Sinfonia n.40 in sol minore K550 di Mozart e Pierino e il Lupo di Prokof’ev.

Per il Balletto dal vivo si conferma il tradizionale appuntamento con Marcello Algeri e il suo Ariston Proballet, domenica 22 gennaio 2017 alle ore 16 con la produzione Love & tango. Novità  per la danza la presenza dello Studio Alla Poilova che presenterà la sua versione di Schiaccianoci sabato 25 febbraio alle ore 21.

A chiudere la stagione domenica 28 maggio 2017 sarà la Compagnia Verdi con un’altra commedia goviana Tela e molino per la regia di Riccardo Canepa.

GLORIA SPERANZA

Il programma completo lo si trova su:www.teatroverdigenova.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here