La Spezia, Beppe boccia candidato sindaco scelto da base M5S

0
CONDIVIDI
Il neocandidato sindaco del M5S a La Spezia Marco Grondacci bocciato da Beppe Grillo

GENOVA. 14 SET. Tutto da rifare. Beppe boccia la base M5S spezzina. E il candidato sindaco sul quale convergevano quasi tutti i pentastellati oggi ha commentato così: “Trentacinque anni di militanza a servizio dei cittadini liquidata con un post scriptum”.

Il giurista ambientale Marco Grondacci non potrà essere il candidato sindaco a La Spezia per il Movimento 5 Stelle alle elezioni amministrative 2017. La bocciatura è nero su bianco è sul blog di Beppe Grillo dove, in calce ad un articolo, in cui si può leggere che “Chi ha già svolto due mandati elettorali – a qualsiasi livello e in qualsiasi anno – non si può più candidare con il MoVimento 5 Stelle. Quindi Marco Grondacci non può essere candidato con il M5s”.

La candidatura di Grondacci era stata sostenuta all’unanimità nell’assemblea plenaria dei pentastellati. Il giurista ambientale ed attivista ecologista era già stato impegnato in politica. Negli anni ’90 era stato assessore comunale all’Ambiente e consigliere provinciale, come indipendente in giunte di sinistra.

 

 

LASCIA UN COMMENTO