Home Cultura Cultura La Spezia

LA SPEZIA, APPRODA LA RETE DEI TEATRI STORICI

0
CONDIVIDI

Teatro Civico La Spezia 2 (1600x1186)LA SPEZIA 3 FEB. Mercoledì 5 febbraio il progetto Rete dei Teatri Storici della Liguria approda al Teatro Civico di La Spezia.
Alle ore 17.00 All’Urban Center si svolgerà l’inaugurazione della mostra e a seguire la conferenza illustrativa sui teatri storici della Liguria, in particolare sul Teatro Civico, condotta dal dott. Roberto Iovino e dal dott. Sergio Chierici.

Alle ore 21:00 è in programma, all’interno della stagione del teatro e con ingresso a pagamento, lo spettacolo ‘Il padiglione delle meraviglie’ di Ettore Petrolini, prodotto dal Teatro Vascello di Roma e con Manuela Kustermann e Massimo Verdastro.

La mostra dei Teatri Storici della Liguria consta di dodici pannelli che vengono donati a tutti i Comuni coinvolti nel progetto per essere esposti anche in maniera permanente.


Ogni pannello è dedicato ad un teatro differente con una breve sintesi delle date salienti, un’ampia galleria fotografica e un testo più ampio con la storia e le caratteristiche dei gloriosi palcoscenici liguri. Le conferenze illustrative sono a cura del dott. Roberto Iovino, coordinatore storico dell’intero progetto, docente di storia della musica al Conservatorio Niccolò Paganini di Genova, critico musicale e autore di numerose pubblicazioni sulla storia della musica e del teatro.

I primi appuntamenti del progetto si sono svolti il 18 gennaio al Teatro Cavour di Imperia ed il 23 gennaio al Teatro Comunale di Ventimiglia con un’ottima affluenza di pubblico. Si tratta di appuntamenti ad ingresso gratuito con inaugurazioni della mostra e le conferenze illustrative che in alcuni casi vengono abbinate a letture teatrali e intrattenimenti musicali organizzati in collaborazione con il Conservatorio Niccolò Paganini di Genova e con altre associazioni locali.

Dopo l’appuntamento del 5 febbraio a La Spezia il progetto approderà il 13 febbraio al Teatro Chiabrera di Savona, il 19 febbraio nel Palazzo Comunale di Sarzana poiché il Teatro degli Accademici Impavidi è in fase di ristrutturazione e il 24 febbraio tornerà al Teatro Cavour di Imperia. Tutte le informazioni in www.teatristoricidiliguria.it

Il progetto ‘RETE DEI TEATRI STORICI DELLA LIGURIA ha preso il via ufficialmente il 25 novembre 2013 con la messa in rete del sito www.teatristoricidiliguria.it e della pagina facebook www.facebook.com/teatristoricidiliguria, è promosso dall’Assessorato alla Cultura della Regione Liguria in collaborazione con la Fondazione Regionale per la Cultura e lo Spettacolo, è sostenuto dalla Compagnia di San Paolo e realizzato con la partecipazione dei Comuni di Ventimiglia, Imperia, Pieve di Teco, Finale Ligure, Savona, Camogli, La Spezia, Sarzana e del Comune di Genova. Un viaggio spettacolare tra arte e paesaggio dedicato a turisti e cittadini che si pone l’obiettivo di valorizzare e riscoprire un importante patrimonio della storia ligure attraverso una serie di interessanti iniziative culturali e artistiche.

Per TEATRI STORICI si sono intesi palcoscenici costruiti entro fine Ottocento con l’eccezione del Teatro Comunale di Ventimiglia che, pur essendo stato inaugurato nel 1905, è nato dalla ristrutturazione di un edificio più antico.
I TEATRI COINVOLTI nel progetto sono: Teatro Comunale (1905) di Ventimiglia, Teatro Salvini (1834) di Pieve di Teco, Teatro Cavour (1871)di Imperia, Teatro Aycardi (1804) e Teatro Sivori (1868) di Finale Ligure, Teatro Chiabrera (1853) di Savona, Teatro Carlo Felice (1828, ricostruito nel 1991), Teatro Modena (1857) e Teatro Duchessa di Galliera (metà XVIII sec. ca.) di Genova, Teatro Sociale (1876) di Camogli, Teatro Civico (1846, ricostruito nel 1933) di La Spezia e Teatro degli Accademici Impavidi (1809) di Sarzana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here