Home Cronaca Cronaca Genova

LA SMENTITA DI MONTALDO A PROPOSITO DELLE VOCI SUI LICENZIAMENTI

0
CONDIVIDI
claudio montaldo

claudio montaldoGENOVA. 19 NOV. In merito alle voci sindacali circa possibili licenziamenti nel campo della sanità pubblica l’assessore alla Sanità Montaldo dichiara: “Chi mette in giro queste menzogne, probabilmente vede flettere il consenso dei lavoratori e deve inventare scenari paurosi per avere maggiori attenzioni e consensi”.

“Nessuna mobilità, nè licenziamenti, per i dipendenti della sanità pubblica a Genova o in altre aree della Liguria. Non esiste alcun pericolo di mobilità e licenziamento del personale, non lo abbiamo fatto in questi anni in momenti ancora peggiori e tantomeno lo facciamo oggi. I problemi ci sono e ci saranno, li abbiamo sempre affrontati, lavorando sul turn-over sostituendo, come prevedono le norme, solo una parte del personale che va in pensione altre azioni di riequilibrio del rapporto fra il personale infermieristico e quello amministrativo”. Aggiunge l’assessore: “E’ stata fatta la fusione di tre aziende sanitarie, Santa Corona con l’Asl 2, Ist e San Martino, Villa Scassi con l’Asl 3, l’ospedale Evangelico con Voltri e non mi pare vi siano state deportazioni di personale, ma si sia fatto tutto nel rispetto dei diritti dei lavoratori e delle loro volontà che in questo momento hanno già tanti problemi, a cominciare dal blocco contrattuale che dura ormai da cinque anni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here