Home Cronaca Cronaca Italia

LA “COSCIENZA DI ZENA” DIFENDERA’ I CARRUGGI

0
CONDIVIDI
LA COSCIENZA DI ZENA DIFENDERA I CARRUGGI

rato durante l’assemblea costitutiva da una ventina di partecipanti, sono quelli di alzare il livello di attenzione delle pubbliche istituzioni sulle condizioni al guado tra “virt? e degrado” (sic il cantautore Max Manfredi) di via Pr? e via Del Campo. Punto primo “rinascimento” socio-ambientale in chiave culturale, turistica ma anche per il quieto vivere di residenti e commercianti dei due storici carruggi che tutti i giorni affrontano disagi e imprevisti che poco hanno a che spartire con la civile e legale convivenza. Oltre a comuni cittadini, nomi noti tra gli associati, quali i consiglieri comunali Italo Porcile (Ds), Massimiliano Morettini (Ds), Anna Maria Dagnino (Ds), la delegata alla sicurezza dell’assemblea di Tursi Angela? Burlando (Ds)?e il direttore del Museo di Palazzo Reale, incastonato tra Via Balbi e Via Pr?, Luca Leoncini. Parola d’ordine: proposte e non proteste, con mittenti privilegiati Comune e Universit?. Tra le iniziative in cantiere, portare una tra le manifestazioni cittadine di richiamo, a scelta tra quelle gi? rodate in passato nei “salotti buoni” della citt?, da ambientare proprio in Via Pr?.
Marcello Di Meglio. (nella foto: via Del Campo).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here