Home Cronaca Cronaca Genova

La protesta unitaria dei vigili del fuoco a Genova

1
CONDIVIDI
La protesta unitaria dei vigili del fuoco a Genova

GENOVA. 17 MAG. I vigili del fuoco sono partiti in corteo questa mattina dalla caserma di via Albertazzi alle 9, poi hanno percorso via Milano, Dinegro, Via Buozzi, via Gramsci per salire in piazza della Nunziata e Corvetto e da qui andare verso il Consiglio regionale per chiedere un aumento delle risorse economiche ed un aumento del personale. L’incontro è stato fatto, poi, con l’assessore regionale Giacomo Giampedrone

Ad effettuare la protesta tutte le sgle sindacali dei vigili del fuoco liguri, ovver: Usb, Uilpa, Conapo, Confsal, Fns-Cisl e Vvf-Cgil.

“La soppressione del Corpo Forestale ha causato il trasferimento dl alcune competenze ai Vigili del Fuoco – spiegano i Vvf – determinando un incremento considerevole degli interventi per incendio boschivo ed un aumento del carico dl lavoro per gli operatori in una fase in cui il corpo nazionale è in grave carenza dl personale su tutto il territorio”.


“In questo contesto nazionale la Liguria – spiegano i vigili del fuoco in una nota – rappresenta uno dei territori più fragili dal punto dl vista idrogeologico e degli incendi boschivi. Considerata la criticità dello svolgimento del soccorso ordinario tecnico urgente riteniamo assolutamente inadeguata la proposta da parte della regione Liguria dl una convenzione che riduce le risorse economiche, non tenendo conto della peculiarità delta regione dimostrando la lontananza della politica nei confronti dei cittadini e dei lavoratori”. (nelle foto di Marco Marchelli. i vigili del fuoco in corteo a Genova).

La protesta unitaria dei vigili del fuoco a Genova

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here