LA POLIZIA ARRESTA MAROCCHINO SCIPPATORE

0
CONDIVIDI
viola l'affidamento in prova ai servizi sociali, marocchino viene arrestato

polizia arresto marocchinoGENOVA. 18 LUG. All’ alba la polizia ha arrestato a Genova, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, per furto con strappo aggravato, il cittadino extracomunitario Yassine Boujm, marocchino classe 1990, pregiudicato per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti e sprovvisto di permesso di soggiorno.

A carico del 25enne sono stati raccolti gravi e concordanti elementi di responsabilità in relazione allo scippo commesso in Genova, lo scorso 24 giugno, ai danni di un anziano cardiopatico con gravi difficoltà di deambulazione.

Nella circostanza Yassine Boujm, già “buttafuori” presso un noto locale notturno del centro storico cittadino, dopo essersi nascosto nell’androne di un palazzo di Corso Sardegna, aveva aggredito da dietro l’anziano strappandogli dal collo con violenza la collanina in oro.

 

Datosi immediatamente alla fuga, era sfuggito ad alcuni passanti che lo avevano inseguito.

La Sezione Criminalità Diffusa della Squadra Mobile che ha condotto l’operazione, è impegnata in ulteriori attività investigative tese a riscontrare le responsabilità del Yassine Boujm circa la commissione di analoghi episodi verificatisi in Genova nello stesso periodo.

Al termine degli atti di rito l’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Genova – Marassi.

LASCIA UN COMMENTO