Home Sport Sport Genova

La Liguria agli Europei 3D di Mokrice Catez

0
CONDIVIDI

Partono domani, mercoledì 31 agosto, a Mokrice Catez gli Europei 3D. Saranno 24 gli atleti, selezionati dal responsabile tecnico Giorgio Botto, ad affrontare la trasferta slovena con l’obiettivo di confermare un ruolo di primo piano in ambito internazionale in questa disciplina arcieristica come testimoniano i risultati ottenuti ai precedenti Europei di Tallinn dove l’Italia si è imposta nel medagliere per nazioni con 4 ori, 1 argento e 5 bronzi. Primo posto nel medagliere confermato anche lo scorso anno ai Mondiali 3D di Terni: in quel caso per gli azzurri un bottino di 3 ori, 4 argenti e 3 bronzi. Folta la delegazione di arcieri liguri, a testimonianza del grande valore e della preparazione delle società del Comitato Regionale presieduto da Roberto Gotelli.

Nel compound maschile gareggia Ilario Munari (Associazione Genovese Arcieri) assieme a Raffaele Gallo (Arcieri Fivizzano), Giuseppe Seimandi(Fiamme Azzurre). L’arco nudo vedrà protagonista Alessio Noceti degli Arcieri del Tigullio con Alessandro Giannini (Compagnia Arcieri Città di Pescia) ed Eric Esposito (Audax Brescia). In campo femminile tocca alle sue compagne di squadra, Cinzia Noziglia e Sara Noceti , misurarsi assieme a Eleonora Strobbe (Arcieri Altopiano Pinè).
Ancora Liguria nell’arco istintivo. Ci sono, in gara con Enzo Lazzaroni (Arcieri Delle Alpi), Fabio Pittaluga (Associazione Genovese Arcieri) e Davide Vicini degli Arcieri del Tigullio. Occhio anche al longbow dove le riserve sono Alfredo Dondi e Marilena Forni degli Arcieri Tigullio.

Lo staff federale a Mokrice Catez comprende anche il capo missione Luciano Spera e il tecnico Daniele Bellotti.

Il primo round di qualificazione sarà domani mercoledì 31 agosto, i successivi 24 bersagli tridimensionali saranno oggetto dell’attenzione degli arcieri azzurri giovedì 1 settembre. Il giorno successivo le sfide individuali a eliminazione comprenderanno, in totale, 20 bersagli. La prova riservate alle squadre, invece, 8.

Sabato il momento clou degli Europei: prima le semifinali (4 bersagli) e poi le finali sia individuali sia a squadre. Dopo la premiazione, la cerimonia di chiusura e a seguire sarà l’Hotel Terme di Catez a ospitare il party dedicato a tutte le delegazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here