Home Cronaca Cronaca Italia

LA GUARDIA DI FINANZA SCOPRE FALSI CIECHI E MEDICI CORROTTI DELLE COMMISSIONI DI INVALIDITA’

0
CONDIVIDI

L’importo complessivo delle somme indebitamente percepite ammonta ad oltre 3 milioni e 800 mila euro. In tutto sono state esaminate ed elaborate le posizioni fornite da Inps e Inail relative a 55.599 beneficiari di pensioni ed indennità di accompagnamento spettanti a chi è dichiarato affetto da cecità totale.

Questo dato è stato poi confrontato con gli elementi contenuti in diverse banche dati in uso alla Guardia di Finanza, come ad esempio quelle dei possessori di patente di guida o di porto d’armi: l’incrocio delle informazioni ha quindi consentito di individuare 371 soggetti che potevano "verosimilmente" aver percepito sussidi per invalidità senza i requisiti previsti dalla legge. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here