La festa delle donne ai Giardini Luzzati

0
CONDIVIDI
Cavan Moran ed Emma-ai Luzzati per la festa delle donne
Cavan Moran ed Emma-ai Luzzati per la festa delle donne
Cavan Moran ed Emma-ai Luzzati per la festa delle donne

GENOVA. 4 MAR. Da Venerdì 4 a Martedì 8 Marzo 2016 – In questo 8 marzo 2016 dei Giardini Luzzati sono protagoniste le figure femminili carismatiche del nostro tempo, italiane e non, in un coinvolgente giro intorno al mondo tra musica e teatro.

MYRRA ROS – VENERDì 4 MARZO DALLE ORE 21

Myrra Ros è una talentuosa cantautrice islandese. Artista del filone indie/folk, ha da poco fatto uscire il suo secondo album “One Amongs Others” tramite l’etichetta tedesca Beste Unterhaltung!

 

Il suo ultimo lavoro è decisamente più “ambient” – dando quindi molta importanza all’atmosfera creata-  rispetto al precedente Kveldúlfur, che era invece più acustico.

Tastiere, synth, organi, percussioni si fondono in maniera egregia con le chitarre elettriche come sfondo. “One Amongs Others” vuole dare più spazio alla musica, lasciare che l’ascoltatore chiuda gli occhi e si guardi dentro, viaggiando in questo pittoresco paesaggio sonoro fatto di quelle melodie fragili che riportano agli inverni islandesi. Al momento Myrra è in tour europeo in Germania, Polonia e anche in Italia. E siamo lieti che abbia deciso di fare tappa ai Giardini Luzzati.

Ad aprire il suo spettacolo concerto: Satori Sounds, ovvero ragazzi genovesi che spesso avrete visto esibirsi in  via garibaldi, e in altre parti della città, modalità busker e non, intenti in una complicata ricerca sperimentale, cui daremo il nome di “puzzle blues rock”.

CAVAN MORAN – SABATO 5 MARZO DALLE ORE 21

Con un lungo tour europeo arriva da Manchester(uk) questo piccolo fenomeno del folk vecchia scuola. Uno stile tutto suo fra il crudo e la poesia, coadiuvato della  compagna  Emma Whitworth. Un duo chitarra piano quasi fiabesco, che ovunque vada porta con sè una scia di misticismo fok degno dei favolosi anno sessanta. Entrato da alcuni anni nel giro del celebration days festival, l’etichetta indipendente francese,organizzatrice peraltro dell’omonimo raduno hippie in Piccardie ogni Ferragosto, parte per un tour europeo che toccherà parecchi paesi, dalla natale Inghilterra fino alla Francia, passando per Svizzera, Germania e 4 date in Italia per presentare il suo primo album in vinile dal titolo “Forever on The Road” (Forever at Home). In questo tour ci sarà anche un terzo elemento, un mandolinista, per creare una atmosfera sempre più magica.

Open Act: Edoardo Chiesa, pop ponentino, con parecchi giri in lungo e largo per l’italia, le sue canzoni parlano dell’assurdo quotidiano, dell’esistenza di tutti noi.

Per queste due serate di musica e poesia ai Luzzati sarà possibile gustare un’apericena dedicato con piatti “ad hoc” tra cui Fish&Chips, Crostoni di Pane Nero con aringa e cipolle in agrodolce, Penne al Salmone.

LASCIA UN COMMENTO