La FAImarathon domenica 18 ottobre

1
CONDIVIDI
Faimarathon, il giardino-Ernan ad Albisola Superiore
Faimarathon, il giardino-Ernan ad Albisola Superiore
Faimarathon, il giardino-Ernan ad Albisola Superiore
Faimarathon, chiesa a San Rocco a Sant'Ilario
Faimarathon, chiesa a San Rocco a Sant’Ilario

GENOVA. 13 OTT. Domenica 18 ottobre 2015 torna “FAImarathon. Con Il Gioco del Lotto e il FAI una Giornata FAI d’Autunno alla scoperta di un’Italia diversa”, l’evento nato nel 2012 parte della campagna di raccolta fondi del FAI – Fondo Ambiente Italiano “Ricordiamoci di salvare l’Italia”.

Per la prima volta affidata ai giovani del FAI, FAImarathon apre al pubblico oltre 500 luoghi in 130 città di tutta Italia grazie all’entusiasmo di 3.500 volontari che, in molti casi, proporranno eventi e iniziative speciali. Palazzi, chiese, teatri, giardini, cortili: attraverso visite a contributo libero si potranno scoprire luoghi della nostra vita quotidiana, spesso inaccessibili o poco conosciuti. Non ci sono punti di partenza o di arrivo ma solo itinerari tematici, di interesse artistico, paesaggistico e sociale, che rappresentano l’identità del territorio, la sua storia, le sue tradizioni.

Tutti i contributi raccolti permetteranno al FAI di continuare la sua missione di tutela e valorizzazione del patrimonio d’arte e natura italiano. In segno di gratitudine per quanti sostengono tutto l’anno la Fondazione saranno riservati vantaggi per gli iscritti al FAI che potranno accedere a luoghi aperti in esclusiva per loro e saltare le code in tutti gli altri.

 

E’ possibile portare sempre con sé tutti i luoghi aperti in FAImarathon, geolocalizzati e con contenuti di approfondimento, scaricando l’App del FAI, gratuita e disponibile per iOS e Android. Una vera e propria guida alla bellezza che permette di trovare in pochi click anche informazioni sui luoghi di cui il FAI si prende cura, aggiornamenti su eventi e campagne della Fondazione e tanto altro.

FAI marathonhttp://www.faimarathon.it;

I luoghihttp://faimarathon.it/luoghi

1 COMMENTO

  1. Gratis un cavolo, l’anno scorso per entrare in un palazzo di via Garibaldi quelli del Fai mi hanno fatto pagare e ho fatto una visita velocissima che stavano chiudendo.quest’anno non ci vado. C ‘è puzza di businness

LASCIA UN COMMENTO