Home Spettacolo Spettacolo La Spezia

La Fabbrica dei preti di Giuliana Musso a Framura

0
CONDIVIDI
La Fabbrica dei preti a Framura

SPEZIA. 1 AGO. Domani, mercoledì 2 agosto alle ore 21.30 in Localita Costa – Framura (SP), Officine Papage – Nuove Terre GenerAzioni di Teatro presenta La Fabbrica dei Preti di e con Giuliana Musso. Lo spettacolo che è l’ultimo lavoro di indagine e scrittura della Musso, ha vinto il Premio Hystrio 2017 alla drammaturgia.

La fabbrica dei preti intreccia tre diverse forme di racconto: un reportage della vita nei seminari negli anni ’50 e ’60, la proiezione di tre album fotografici e la testimonianza vibrante di tre personaggi. Sul palco una serie di schermi di proiezione e alcuni abiti appesi: una tonaca, un vestito da sposo, un clergyman, una tuta da operaio. Tre i personaggi interpretati da Giuliana, tre preti, tre uomini anziani che si svelano con franchezza: la giovinezza in un seminario, i tabù, le regole, le gerarchie, e poi l’impatto col mondo e col mondo delle donne, le frustrazioni ma anche la ricerca e la scoperta di una personale forma di felicità umana. Lo spettacolo, mentre racconta la storia di questi ex-ragazzi, ex-seminaristi, ci racconta di noi, delle nostre buffe ipocrisie, paure, fragilità, e della bellezza dell’essere umano.

E così mentre ridiamo di loro, ridiamo di noi stessi e mentre ci commuoviamo per le loro solitudini possiamo, forse, consolare le nostre. Uno spettacolo intelligente, profondo che si interroga e ci interroga poeticamente, intimamente su cosa sia davvero la fede.


Le realizzazione video sono di Giovanni Panozzo e di Gigi Zilli, elementi di scena Francesca Laurino, ricerche bibliografiche Francesca Del Mestre, consulenza musicale RiccardoTordoni. Canzoni e musiche di Giovanni Panozzo, Daniele Silvestri, Marcello Serli, Mario D’Azzo, Tiromancino. Produzione La Corte Ospitale.

f.c.

Ingresso 5,00 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here