Home Spettacolo Spettacolo Italia

LA CONTAMINAZIONE MUSICALE CON BAROTIQUE DEI RONDO’ ANTHOLOGY

0
CONDIVIDI
LA CONTAMINAZIONE MUSICALE CON BAROTIQUE DEI RONDO ANTHOLOGY

teressante. Nato da un’idea di Giacomo “James” Caliolo, storico bassista dei Rond? Veneziano, il gruppo ha appena pubblicato “Barotique”, album di brani inediti che si inseriscono nel filone a suo tempo tracciato da Reverberi, ma con una serie di connotazioni del tutto originali, nelle quali le melodie e le armonie della musica barocca si inseriscono su ritmiche e sensuali atmosfere chili out, con l’aggiunta di chitarre elettriche ed acustiche. “Barotique”, il titolo dell’album, ? infatti un gioco di parole tra “Baroque” ed “Erotique”. A Caliolo si ? immediatamente aggiunto un musicista storico della scena genovese: si tratta di Massimo Gori, ex Latte Miele e session man con i grandi nomi del pop italiano. “Quando James mi ha parlato del progetto – spiega il chitarrista – ho immediatamente disdetto tutti gli impegni per entrare in studio e realizzare il materiale per il disco. C’erano gi? diverse sue composizioni alle quali ho aggiunto le mie chitarre, poi ne ho composte alcune appositamente per questo progetto”.
Ma dei Rond? Anthology fanno parte anche altri musicisti quali: Davide Rossi, Ettore Biscuso, Stefano Pastor e il tenore Giuseppe Vallarino e nella formazione live si aggiungono Alberto Marafioti alle tastiere e Beppe Mastroianni alla batteria. L’album ? stato registrato e mixato da Verdiano Vera per la Mediatech Communication di Genova.
Barotique sar? il tema centrale dei concerti del gruppo, ma non mancheranno brani tratti dal meglio della produzione di genere, come verr? dato spazio ad un omaggio a Moricone, ai Beatles ed alla musica napoletana.
L’album della durata di 61 minuti ? pubblicato da Ecosound di Lavagna (tel. 0185 322 191) ed ha un costo promozionale di 4,99 ?. Sito internet: www.ecosound.it. (nella foto: la copertina dell’album).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here