La Chiesa ospita 470 immigrati, molti clandestini

0
CONDIVIDI
Controlli anti spaccio e anti terrorismo nei caruggi: la Chiesa genovese ospita nelle sue strutture 470 richiedenti asilo, ma molti risultano ancora clandestini
Controlli anti spaccio e anti terrorismo nei caruggi: la Chiesa genovese ospita nelle sue strutture 470 richiedenti asilo, ma molti risultano ancora clandestini
Controlli anti spaccio e anti terrorismo nei caruggi: la Chiesa genovese ospita nelle sue strutture 470 richiedenti asilo, ma molti risultano ancora clandestini

GENOVA. 16 GEN. La Chiesa genovese accoglie nelle sue strutture 470 immigrati richiedenti asilo, ma i profughi in tutta la Liguria in realtà sono 355. Significa che gli altri, al momento, risultano ancora clandestini. Se poi ai 470 si sommano quelli ospitati nelle altre strutture della Chiesa da Ventimiglia a Sarzana, si scopre che le cifre svelano un preoccupante fenomeno.

E’ quanto emerge dai dati diffusi oggi dall’associazione Migrantes e l’altro giorno dalla Regione Liguria, che l’altro aveva discusso la questione in aula consiliare.

Secondo l’antropologa e redattrice del rapporto sulla protezione internazionale in Italia, elaborato per conto di Migrantes, oggi si è scoperto che la Liguria avrebbe una media di un richiedente asilo ogni 1000 abitanti e sarebbe in linea con la media nazionale. Il dato ligure si attesterebbe su 1591 presenze di richiedenti asilo su un milione e seicentomila abitanti.

 

In Liguria 355 profughi, gli altri sono clandestini

LASCIA UN COMMENTO