Home Cronaca Cronaca Genova

LA CAPITANERIA DI PORTO TROVA BARCA CAPOVOLTA CON ALL’INTERNO UN UOMO LEGATO. SI PENSA AD UN SUICIDIO

0
CONDIVIDI

GENOVA. 30 AGO. La capitaneria di porto di Genova ha trovato il cadavere di un anziano all’interno di una piccola barca capovolta, alla quale era legato.

Da una prima ricostruzione potrebbe trattarsi di suicidio.

Ieri sera i familiari dell’uomo, un 73 enne, hanno denunciato in Questura che l’anziano era uscito con la sua imbarcazione in vetroresina di quattro metri con l’idea di suicidarsi, partendo da una località tra Bogliasco e Sori.


Sul posto sono subito giunte due motovedette e un elicottero della Guardia Costiera e un pattugliatore della Guardia di Finanza mentre la Polizia ha perlustrato la costa a terra. Le ricerche hanno dato però esito negativo.

Poi questa mattina un mercantile in transito ha notato la barca capovolta 12 miglia a sud di Genova.

Sul posto è giunta una motovedetta della Capitaneria di Porto che ha trovato l’imbarcazione con l’uomo legato.

L’ipotesi fatta è che l’uomo possa essersi legato e poi abbia fatto capovolgere la barca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here