Home Da Sistemare

LA CAMERA DEL LAVORO METROPOLITANA SUL BILANCIO DEL COMUNE DI GENOVA

0
CONDIVIDI

Tale impossibilità nasce dalla volontà espressa dalla Civica Amministrazione di aumentare dallo 0,47% allo 0,7% l’addizionale sui redditi IRPEF. Tale provvedimento deriva dalla necessità di far fronte sia alla pluriennale diminuzione dei trasferimenti  statali, sia dalla esigenza di dover fronteggiare un forte debito pregresso ed i relativi interessi.

Il confronto sindacale svolto sino a questo punto ha visto, peraltro, la Civica Amministrazione dichiararsi indisponibile o comunque nella impossibilità – almeno in questa fase – ad accogliere una serie di proposte sindacali che avrebbero potuto modificare tale scelta o renderla più equa.

La Camera del Lavoro di Genova prende atto dell’impegno della Civica Amministrazione a non incrementare le tariffe nel corso del 2008 e ad estendere lo strumento dell’ISEE quale misuratore dei livelli di reddito per l’accesso a tutti i servizi del Comune e delle aziende partecipate.
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here