Home Cronaca Cronaca Savona

LA ASL 2 DI SAVONA HA RILEVATO DEI DATI SULLA VIOLENZA ALLE DONNE

0
CONDIVIDI

Rispetto al periodo 2004-2006 è di rilievo l’aumento degli accessi nel 2007 per violenza da parte del partner. L’aumento di lesioni per risse e incidenti potrebbe essere indicativo di una maggiore aggressività nei confronti delle donne.

Le categorie più pericolose di aggressori sono costituite da mariti, conviventi e fidanzati oltre dagli ex-partner che non accettano di perdere ogni potere sulle loro vittime. L’87,50% del totale delle vittime di violenza è inferta dal partner.

Anno dopo anno aumentano il numero degli accessi e la violenza delle aggressioni.
La più alta percentuale di donne ha subito lesioni guaribili da 5 a 9 giorni ma più del 30% ha subito lesioni che hanno comportato da 10 a 40 giorni di prognosi.


In merito alla frequenza di tipologia per lesione, ne esistono una vasta gamma che vanno dalle fratture alla ferite lacero-contuse, da armi da taglio, agli abusi sessuali, ai trauma cranici, al tentativo di soffocamento.

Tra i dati emersi, si segnala che è aumentato il numero delle donne recidive che da 123 nel quadriennio 2004-2006 è passato a 192 nel quadriennio 2004-2007.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here