LA 72A EDIZIONE DEL MIGLIO MARINO

0
CONDIVIDI

2015_nuoto_MiglioMarino_presentazioneGENOVA. 10 SET. Sono 377 i partecipanti alla 72a edizione del Miglio Marino, in programma domenica prossima nelle acque di Sturla.
Ritorna il tradizionale appuntamento curato dalla Sportiva Sturla e in scena, per la prima volta, nel settembre 1913 quando il fondista Enrico Rossi organizza la sfida tra il giovanissimo Sturlese Salvatore Cabella, ottimo portiere di pallanuoto alle Olimpiadi di Anversa 1920, ed il campione Malito Costa (Argus Santa Margherita Ligure). In palio, la prestigiosa Coppa conquistata da Rossi nella “Traversata di Roma”. Vince Costa, ma quel che più interessa è che molti appassionati restano assolutamente affascinati dallo spirito e della bellezza della manifestazione che dal 1916 in avanti si svolgerà quasi tutti gli anni, eccezion fatta per una pausa dal 1973 al 1985 a causa del divieto di balneazione nelle acque di Sturla.

Questa mattina, presso la Casa delle Federazioni di viale Padre Santo, si è tenuta la presentazione ufficiale. Lorenzo Ravina, vicepresidente della Federnuoto, ha fatto l’in bocca al lupo alla Sportiva Sturla per la manifestazione “e per il futuro, dato che questo storico sodalizio si avvicina ai 100 anni organizzando sempre iniziative di grandissimo livello”. In rappresentanza del Coni Liguria, la vicepresidente Anna Del Vigo ha ricordato un personale aneddoto. “Da bambina, sentivo parlare del Miglio Marino e nella mia famiglia era considerata una manifestazione importantissima. Nella casetta dei miei nonni, c’era la medaglia vinta da mio zio. Appena la ritroverò, la farò pervenire alla Sportiva Sturla”. Per il consigliere comunale Claudio Villa “la Sportiva Sturla è uno dei grandi soggetti presenti nel nostro territorio che ci permette, attraverso iniziative come il Miglio Marino, di valorizzare il nostro litorale. I complimenti al presidente biancoverde Giorgio Conte e al consigliere Fabio Tadei sono arrivati anche dal presidente del Municipio Levante Nerio Farinelli.

Sono 87 i partecipanti alla gara del Piccolo Miglio, dedicato a Esordienti B, Esordienti A e Ragazzi sulla distanza di 1000 metri. Tra i 57 atleti della categoria Agonisti, si segnalano il ventiquattrenne savonese Francesco Pavone (Esercito), protagonista alle Universiadi in Corea del Sud con il quarto posto nei 200 farfalla e in questa specialità presente anche al Mondiale di Kazan, Federico Del Pup (Team Veneto) ed Elisa Mammi (Rari Nantes Camogli), reduce dalla splendida vittoria ai Mediterranean Beach Games di Pescara. Grande attesa, quindi, per tutti coloro che puntano a iscrivere il loro nome nell’albo della loro della competizione e succedere a Giorgia Consiglio e Federico Vanelli. Partecipazione a tre cifre, per i Master (103) e per gli Amatori (130). Il programma prevede il via domenica prossima alle 9:30 con l’omaggio alla lapide del campione Enrico Rossi. Alle 10:30, ci sarà la partenza del 35° “Piccolo” Miglio. Alle 12 in acqua agonisti e master, alle 15:30 toccherà ad Amatori e non Tesserati FIN. Come sempre, nella giornata di sabato, festa allo Chalet della Sportiva Sturla con cuculli, trofie al pesto e musica per tutti.  L’evento è patrocinato da  Comune di Genova, Municipio IX Levante, Città Metropolitana di Genova, Regione Liguria, Coni Liguria e Federazione Italiana Nuoto. A collaborare con la Sportiva Sturla, ci sono il circolo Canoaverde, USE Ciappeletta, Circolo Nautico Sturla, Dinghy Snipe Club  e Unione Sportiva Quarto. Main sponsor dell’evento è Cressi con la partecipazione di Maruzzella, Banca Carige,  Timossi, Delucchi colori, Gelateria Carla, Pastificio Alta Valle Scrivia, la Sassellese, Panificio Tossini, Coop Liguria, Cellini, Latte Tigullio Rapallo, Drago, Il Pesto di Pra’, Okeo e Hungrig&Durstig.

LASCIA UN COMMENTO