L’ Anfossi riparte con “L’antico e il nuovo”

0
CONDIVIDI
L'Associazione Pasquale Anfossi
L'Associazione Pasquale Anfossi
L’Associazione Pasquale Anfossi

GENOVA. 8 OTT. Dal 10 0ttobre fino al 28 novembre l’Associazione culturale Pasquale Anfossi presenta L’ANTICO E IL NUOVO, rassegna di autunno con una varietà di proposte musicali atte ad avvicinare ogni tipo di pubblico, competenti e profani, al godimento dell’arte e di tutta la musica. In cartellone musicisti stranieri e italiani rinomati che vivono all’estero. Gli artisti e le artiste genovesi sono proposti in un parterre internazionale di esecutori e compositori. Accanto a musicisti affermati sono proposti giovani di talento.

Saranno presentate due composizioni in prima assoluta, una della compositrice Maria Radeschi, e una delle compositrici Carla Magnan e Carla Rebora, L’IMMOTO GUARDO (2015) per quintetto vocale, testo originale di “Mercè grido piangendo” di Carlo Gesualdo da Venosa dedicato alla DOLCE MANIERA per il concerto che si terrà il 28 novembre.

In una visione del territorio di grande respiro (asse Liguria Piemonte e Lombardia) si colloca la collaborazione consolidata con Musiche in Mostra – Rive Gauche Concerti e per suo tramite con la GAM di Torino, con due appuntamenti quest’autunno, il 24 ottobre con un giovane Ensemble e il 14 novembre con un concerto dedicato al grande compositore “quasi genovese” Giorgio Federico Ghedini nel 50° della scomparsa.

 

Nella stessa visione torna la collaborazione con Milano Musica, una delle più prestigiose istituzioni italiane nel campo della musica contemporanea, con il concerto che inaugura la rassegna il 10 ottobre con il MDI ensemble.

Le collaborazioni di livello nazionale e internazionale, come La dolce Maniera di Strasburgo, che ci condurrà col concerto del 28 novembre in un viaggio dai madrigali antichi alle composizioni coeve, sono un elemento di qualità anche per le relazioni che instaurano con il nostro territorio. Altre collaborazioni importanti arricchiscono la proposta, come l’associazione Erremusica di Torino e la rivista Suonosonda di Genova.

Tutti gli appuntamenti della Rassegna sono ad ingresso gratuito, con l’intento di favorire presso il pubblico cittadino l’apprezzamento e il godimento della musica senza confini. Viene cercata una comunicazione col pubblico calda e diretta, facilitata anche dalle presentazioni colloquiali che gli stessi interpreti, compositori e relatori fanno durante i concerti. A tutto questo si aggiunge l’invito aperto a partecipare alla cena con gli artisti dopo il concerto, per favorire la relazione e l’incontro col mondo della musica a tutto campo.

In questa rassegna le iniziative si terranno di pomeriggio alle 16.30, tranne che per i concerti del 10 ottobre e del 28 novembre che si svolgeranno alle 20.30.

FRANCESCA CAMPONERO

AGGIORNAMENTO: vi comunichiamo con dispiacere che il concerto previsto per sabato 28 a Palazzo Tursi Madrigali Antichi e Nuovi è stato ANNULLATO per motivi si salute di alcuni cantanti.

LASCIA UN COMMENTO