Kyenge a Ventimiglia, Piana (Lega): vada a chiedere di fare i ponti in Francia

21
CONDIVIDI
L'ex ministra ed attuale europarlamentare del Pd Cécile Kyenge
L'ex ministra ed attuale europarlamentare del Pd Cécile Kyenge
L’ex ministra ed attuale europarlamentare del Pd Cécile Kyenge

GENOVA. 25 AGO. I ponti della Kyenge e i muretti dei liguri. L’ex ministra ed attuale europarlamentare  del Pd Cécile Kyenge, oggi ha annunciato che domenica 4 settembre, a Ventimiglia, parteciperà a un convegno dei democratici intitolato “Ponti e non muri, la politica migratoria dell’Ue: cosa è già stato fatto e le idee per il futuro”.

L’evento sarà blindato da Digos e forze dell’ordine perché si temono contestazioni della popolazione.

“Non si capisce perché l’ex ministra del Pd Kyenge venga a Ventimiglia per sostenere la sciagurata idea di non erigere muri per controllare e respingere chi non ha diritto ad asilo e protezione, ma di costruire ponti aperti alla rinfusa a tutti.

 

Piuttosto, vista e considerata la sua carica al Parlamento europeo, non si fermi a Ventimiglia, ma prosegua Oltralpe e chieda ai suoi alleati, che governano in Francia, di aprire i confini ai nuovi migranti. Vedremo che cosa le risponderanno e come la accoglieranno.

La sua visita in programma solo a Ventimiglia appare una presa in giro per la cittadinanza allo stremo, vittima del caos immigrati.

In Liguria, per quanto ci riguarda, muri e muretti fanno parte della nostra tradizione da secoli. La sera di sabato 3 settembre a San Bartolomeo al Mare arriva l’europarlamentare Matteo Salvini con il segretario ligure Edoardo Rixi. Nel pomeriggio, il nostro Capitano passerà anche davanti al muretto di Alassio per poi presentare il suo ultimo libro ‘Secondo Matteo’ ai Giardini del Palazzo comunale”.

 

21 COMMENTI

  1. spero che ci sia solo la digos e che nessun italiano si presenti ne per fischiarla ne per sostenerla …… solo ignorandola possiamo dimostrarle tutto il disprezzo che merita !

  2. Torna alle origini e se pensa di essere civilizzata civilizzi i suoi paesani a non venire .
    Vuol essere utile se ne vada e stia al suo paese nativo e aiuti i suoi connazionali a non venire le saremmo molto grati.

  3. dovrebbe andare a Nizza (Francia) a spiegare che si devono fare muretti ma ponti, triplicare il varco ”San Luigi, e permettere a migranti di entrare in Francia, noi italiani di queste polpette che raccontate cari parlamentari ne siamo stufi..,..lo capite oppure fate come sempre orecchie da mercante??????

  4. Gli abitanti di Ventimiglia sono esasperati da anni e questa non ha di meglio da fare che andare proprio lì a spaccare i marroni, mi sembra proprio una provocazione bella e buona oltre al costo che comporterà tutta la sua tutela per il trasferimento

  5. Si temono contestazioni, quindi è tutto blindato??? Chissà perché, eh? Forse perché ne ha dette troppe e sarebbe il caso che la smettesse di voler insegnare agli altri a vivere?!!! È normale che si trovi bene in Italia e che stia al Governo… sono stufa di essere rappresentata da gente che non ha un minimo di cervello e, sapendolo, piuttosto che fare un mea culpa si blinda di sicurezza! A volte, magari, basterebbe chiedere scusa semplicemente!

LASCIA UN COMMENTO