Home Sport Sport Savona

KARATE CLUB SAVONA PROTAGONISTA AL GP GIOVANISSIMI DI QUILIANO

0
CONDIVIDI

karate_esibizioneSAVONA 20 GIU. L’attività del Karate Club Savona non si ferma mai e dopo i buoni risultati ottenuti nei primi sei mesi dell’anno dal punto di vista agonistico ora è il momento degli impegni più ludici, anche se molto importanti per continuare a mantenere alto il livello di attenzione e di forma fisica.

 

Domenica 9 giugno al palazzetto dello Sport di Quiliano (SV) si è svolta una gara regionale riservata alle classi più piccole (BAMBINI, FANCIULLI e RAGAZZI): il Gran Premio Giovanissimi articolato su tre prove a cui si può partecipare insieme (combinata) o separatamente. Il KCS ha partecipato alla manifestazione con 15 atleti, molti alla prima esperienza di gara, che si sono comportati ottimamente:


 

ORO: Genta Micol (Bambini: Combinata), Lorenzetti Tommaso (Fanciulli: Combinata), Odello Andrea (Bambini: Percorso), Polerà Marco (Fanciulli: Palloncino).

 

ARGENTO: Brunelli Micol (Bambini: Percorso), Ferrari Lorenzo (Ragazzi: Percorso), Mauro Daniele (Ragazzi: Percorso), Orsi Niccolò (Bambini: Combinata), Ronzani Andrea (Fanciulli: Combinata).

 

BRONZO: Ferrero Francesca (Fanciulli: Combinata), Genta Jacopo (Bambini: Percorso), Ghiazza Alessio (Ragazzi: Percorso), Qesja Greta (Fanciulli: Fondamentali).

 

Domenica 16 giugno si sono svolti nel Palazzetto dello Sport di Carcare gli esami di cintura per gli atleti del Karate Club Savona. Come di consueto l’appuntamento ha impegnato tutta la mattinata ed è terminato con le foto di rito. I numerosi iscritti (90) tra bambini, ragazzi ed agonisti si sono cimentati con i vari programmi d’esame davanti alle commissioni composte dai Maestri Fassio, Quaglia, Zucconi, dagli Istruttori Bernat Enrico, Carlini Raffaella, dagli Allenatori Bonifacino Mauro, Moretti Marcello, Salvatore Spiezia, dagli Aspiranti Allenatori Costa Davide, Lagasio Lorenzo, Torresan Alex e dai collaboratori De Rosa Umberto e Lanza Giacomo.
Gli esaminandi presenti hanno ottenuto la cintura di grado superiore dimostrando, in un clima di forte serenità e grande partecipazione corale, a genitori, tecnici e compagni di palestra quanto avevano imparato nelle loro rispettive sedi della Società savonese: Via Mentana e XXV Aprile a Savona e Carcare in Valbormida. Durante la manifestazione sono stati premiati due giovani atleti con “mezza cintura” in più, rispetto alla consuetudine, perchè durante l’anno hanno lavorato con impegno e hanno così ben figurato alla gara loro riservata domenica 9 giugno. Si tratta di Ronzani Andrea (ha ricevuto la cintura Gialla/Arancio anzichè gialla) e Brunelli Micol (la cintura Bianco/Gialla anzichè Viola), entrambi sono arrivati secondi nelle rispettive categorie battuti solo da due compagni di palestra (Lorenzetti Tommaso e Genta Micol) con più esperienza.

Una menzione particolare va fatta per le quattro nuove cinture marroni/nere: Briano Giulia, Costa Federico, Lorenzetti Edoardo e Macrì Luca. Ecco tutte le altre cinture:

Viola: ABRATE Greta, BACCHINI Erika, BALCON Eleonora, BAZZANO Tommaso, GIACOSA Pietro Ernesto, NEGRO Giacomo.

Gialle: BERGERO Marcello Mauro, KOONJUL Irie Kamala, PALAMARA Sofia, SATIZABAL CALERO Alice, TELLI Alessandro.

Arancio: BRACCO Elena, CERUTI Kauan, PENNINO Achille.

Verde: CALABRO’ Samuele, LORENZETTI Tommaso, MAGNANI Simone.

Blu: BERETTA Loris, COLANTUONI Anna, LASAGNA Camillo, LEONI Margherita.

Marrone: BUSCAGLIA Fabiola, LAURIA Simone, MURETTO Martina, NOLI Chiara.

I Dirigenti presenti: i consiglieri Balestra Claudio, Aldo Vallicelli e il Presidente Novelli Attilia hanno consegnato le cinture e i diplomi a chi ha conseguito la cintura intera ed è stato distribuito a tutti i presenti il modulo per la partecipazione allo Stage di Osiglia dove i Maestri aspettano numerosi tutti coloro che avranno il desiderio di partecipare. Sabato 13 luglio infatti si svolgerà la 10^ edizione dello stage di karate, presso il lago di Osiglia, appuntamento annuale che richiama tutti gli atleti del Karate Club Savona, dai più piccoli ai più grandi per un week end di aggregazione all’aria aperta e di sport. Quest’anno lo stage prevede tre ore totali di allenamento, intervallate da momenti di “relax” durante i quali si potrà fare il bagno nel lago, giocare a calcio nel campetto adiacente e montare le tende per chi decide di passare la notte in campeggio con amici e parenti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here