“ Jessica and me ” all’Archivolto

0
CONDIVIDI
Cristiana Morganti Jessica and Me
Cristiana Morganti Jessica and Me
Cristiana Morganti Jessica and Me
Jessica and Me Morganti
Jessica and Me Morganti

GENOVA. 19 OTT. Giovedì 22 e venerdì 23 ottobre 2015 alle ore 21 al Teatro Archivolto, Cristiana Morganti, la storica danzatrice del Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch, recentemente insignita del Premio Danza&Danza come migliore interprete/ coreografa, riprende il tour di Jessica and me, presentando a Genova lo spettacolo, accolto con grande favore di critica e pubblico nella passata stagione.

La coreografa si fermerà al Teatro dell’Archivolto anche sabato 24 ottobre per condurre Sorprendere sé stessi, workshop rivolto ad attori e danzatori. Sia lo spettacolo che il laboratorio sono presentati a Genova dal Teatro dell’Archivolto in collaborazione con il Goethe Institut.

Jessica and me si presenta come una riflessione danzata e ironica, ideata da Cristiana Morganti partendo da alcune domande cruciali che affrontano il delicato tema della memoria, delle radici e delle eredità. La Morganti, giunta a un momento importante del suo percorso, si ferma a riflettere su se stessa: sul rapporto con il proprio corpo e con la danza, sul significato dello stare in scena, sul senso dell’“altro da sé“ che implica il fare teatro. Ne risulta una sorta di autoritratto idealmente a due voci (“Jessica and me”, appunto) di efficace e spiazzante ironia.

 

Cristiana Morganti si è diplomata in danza classica all’Accademia Nazionale di Danza di Roma e in danza contemporanea alla Folkwang Hochschule di Essen. Dal 1993 è danzatrice solista del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch, dove lavora tutt’oggi. Ha danzato in quasi tutti gli spettacoli del repertorio e ha partecipato a numerose nuove creazioni. Con il Tanztheater ha partecipato anche al film di Pedro Almodovar “Parla con lei” (2001) e al film di Wim Wenders “PINA” (2011). Nel 2010 ha creato, in omaggio a Pina Bausch, la Conferenza Danzata “MOVING WITH PINA”, presentata poi con grande successo in numerosi teatri italiani e nel 2011 ha ricevuto il premio Positano Leonide Massine come Migliore Danzatrice Contemporanea dell’anno.

Biglietti da 7,50 a 22 euro. Info e biglietteria 010.6592.220, 010.412.135, www.archivolto.it

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO