Italicum, Campomorone e Ceranesi accorpati al collegio di La Spezia: protesta M5S

1
CONDIVIDI
Il nuovo logo dell' M5s, Movimento 5 stelle
Protesta del M5S per l'accorpamento di
Protesta del M5S per l’accorpamento di Campomorone e Ceranesi al collegio spezzino

GENOVA. 22 AGO. “Aggiungi un posto a Orlando che c’è un elettore in più. Può essere questo il motivetto ideale per il Pd in vista delle prossime elezioni con l’ Italicum in vigore. Quello che sta succedendo ai Comuni di Campomorone e Ceranesi ha dell’inverosimile: pur essendo appartenenti alla Città Metropolitana di Genova, così come il resto della Valpolcevera, questi due comuni sono stati accorpati elettoralmente al Collegio di La Spezia , non più a quello del capoluogo ligure”.

Lo ha dichiarato l’altro giorno la consigliera regionale del M5S Alice Salvatore.

“Il motivo – ha spiegato Salvatore – è presto detto: con la loro aggiunta, insieme ai comuni di Rapallo e Chiavari , il Collegio di La Spezia passerà ad avere un deputato in più , passando da cinque a sei. Solo un caso, vista l’influenza esercitata dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando , spezzino doc?
Il tutto sottraendo al Collegio di Genova un deputato , passando così da sette a sei. E soprattutto accorpando al Collegio di La Spezia due comuni della Valpolcevera, peraltro ben più vicini geograficamente a Savona che a La Spezia.
Dopo l’incontro con l’ avvocato Felice Besostri , i Comuni di Campomorone e di Ceranesi hanno deciso di intervenire nel giudizio davanti al Tribunale di Genova per mandare l’Italicum in Corte Costituzionale in base al XIII° motivo: il mancato rispetto dell’appartenenza al Collegio di Genova in favore dell’assurdo accorpamento a quello di La Spezia.
Il MoVimento 5 Stelle Liguria condanna aspramente questo accorpamento senza alcun senso logico: nient’altro che un maldestro tentativo di dare all’entourage di Orlando un deputato in più togliendolo ai genovesi..? Con voti genovesi”.

 

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO