Home Sport Sport Genova

ITALIA DA RECORD AI CAMPIONATI DEL MEDITERRANEO

0
CONDIVIDI

scherma_chiavari2014_spadafemminileCHIAVARI. 2 FEB. Italia pigliatutto ai Campionati del Mediterraneo, la gara internazionale di scherma riservata alla partecipazione di oltre 200 atleti in forza a 20 nazioni.Dopo le tredici medaglie (cinque ori, tre argenti, cinque bronzi) conquistate nella categoria Cadetti, gli Under 20 (Giovani) fanno addirittura meglio: quattordici medaglie, frutto di sei ori, sei argenti e due bronzi. Tutte le finali della seconda giornata, infatti, vedono opposti due atleti azzurri. Nella spada maschile, Tomaso Melocchi (Bergamasca – foto Augusto Bizzi) conduce a lungo contro Gianluca Casaro (CS 1806 Treviso): avanti 13-9, viene raggiunto sul 14-14 ma poi è bravo a piazzare la stoccata decisiva. Nella spada femminile, arriva addirittura il tris: la siciliana Giorgia Pometti (CS Acireale) sconfigge in finale Alice Clerici (Acc. Marchesa Torino), bronzo per Isabella Signani (Circ. Ravennate Creberg). Di misura, 15-14, anche il successo maturato da Marco Lecci (Varesina) su Eugenio Castello (CS Torino) nella sciabola maschile. Rebecca Gargano (Club Scherma Napoli) sconfigge Federica Donati (Gemina Scherma) per 15-12 nella sciabola femminile. Andrea Sanfilippo (CUS Catania) prevale su Matteo Ciuti (CS Pisa A. Di Ciolo) per 15-7 nel fioretto maschile, terzo Michele Del Macchia (Fiamme Oro). Netta l’affermazione di Beatrice Argenti (Comini Padova) su Federica Lava (Scherma Treviso) nel fioretto femminile per 15-5. “Sino a questo momento, abbiamo ricevuto soltanto complimenti da tutte le delegazioni per l’attenzione riservata sotto ogni punto di vista, a cominciare dalla logistica e dai trasporti – è il commento dell’organizzatore Giovanni Falcini – Sono molto felice per l’andamento di questi Campionati del Mediterraneo, il nostro impegno è ricompensato da finali di alto tasso tecnico”. Domani l’undicesima edizione dei Campionati del Mediterraneo si chiuderà con gli Under 14. Il via alle sfide alle ore 9, finali individuali a partire dalle 11:30 e poi prova a squadre Giovani mista tra le varie specialità.

A pochi metri dalle pedane, si è svolta ieri ed oggi un’esperienza formativa per i bambini delle scuole elementari, parliamo dell’Istituto Comprensivo Chiavari 2″ (le classi quinte di Caperana e di Sampierdicanne) e dell’Istituto Maria Luigia (classi quarta e quinta), alle prese con i laboratori per la preparazione del pesto grazie alla collaborazione tra l’assessorato Scuola del Comune di Chiavari e D.O.P. Riviera Ligure. Oggi il Panathlon Chiavari-Tigullio del presidente Germano Tabaroni ha premiato l’algerino Anouar Fittas, su segnalazione della giuria arbitrale, per il comportamento assunto nel corso del girone di qualificazione. Nella biblioteca della Società Economica di Chiavari, si è invece riunita la Confederazione del Mediterraneo. Dopo la rinuncia de Il Cairo, viene assegnata a Madrid (Spagna) la dodicesima edizione del Campionati del Mediterraneo che si svolgerà da venerdì 30 gennaio a domenica 1 febbraio 2015.

Regione Liguria, Comune di Chiavari, Camera di Commercio di Genova e Banco Chiavari sono tra i maggiori sostenitori dei Campionati del Mediterraneo.  Il COL ringrazia, per il sostegno, anche Longinotti Ascensori, San Giorgio S.e.i.n, Effebi, Controll Fluid, Canepa&Campi Bandiere, Coop Liguria, Lincoln Electric, Spiga Nord, Cellini Caffè, Elah e Faci. Anche GE.CAR, Fratelli Carli, Tonitto Gelati, A&A Parodi, Calizzano Acque Minerali, Costa Ligure, Panarello ed Alessandro Gaeta fanno parte della squadra delle aziende amiche della Chiavari Scherma.  Un ringraziamento anche agli Aeroporti di Genova e Pisa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here