Islam e donne sottomesse, martedì convegno a Tursi

0
CONDIVIDI
La leghista Stefania Pucciarelli in consiglio regionale aveva indossato il burka per protestare contro la violenza degli integralisti musulmani
La leghista Stefania Pucciarelli in consiglio regionale aveva indossato il burka per protestare contro la discriminazione e la violenza degli integralisti musulmani
La leghista Stefania Pucciarelli in consiglio regionale aveva indossato il burka per protestare contro la discriminazione e la violenza degli integralisti musulmani

GENOVA. 13 MAG. Prosegue il calendario di incontri interculturali organizzato da Federazione italiana donne arti professioni affari di Genova, presieduta da Marinella Accinelli.

Dopo il convegno sulla condizione della donna ebrea in Italia, martedì 17 maggio alle 17, nel salone di rappresentanza di Palazzo Tursi si parlerà di “Donne (s)velate” ossia della condizione delle donne musulmane, ante e post “primavera araba”.

A fare gli onori di casa sarà il vicepresidente del consiglio comunale Stefano Balleari. Interverranno anche l’assessora alla Cultura Carla Sibilla e l’assessora regionale alla Sanità, Sonia Viale.

 

A presentare il convegno, a cura di Fidapa, sarà Elena Cocchi. Modera il dibattito la giornalista Selma Chiosso.

 

LASCIA UN COMMENTO