Intitolate una via a Oriana, aveva ragione

0
CONDIVIDI
Il Carroccio: nel Tigullio una via o una piazza in memoria di Oriana Fallaci
Rixi: a Genova una via in memoria di Oriana Fallaci
Rixi: intitolate una via di Genova in memoria di Oriana Fallaci

GENOVA. 16 NOV. “Scusaci Oriana, avevi ragione”. L’odio per l’Occidente e il fallimento dell’integrazione. Le maledizioni agli ebrei e ai cristiani cani infedeli. La schiavizzazione della donna. Una società musulmana che nella democrazia vede Satana e la combatte con gli esplosivi, le teste tagliate. La fandonia dell’islam moderato. La rabbia e l’orgoglio. Milioni di lettori: Fallaci non era una “pazza”.

Se sui social network, dopo gli attentati di Parigi, buona parte dell’intellighenzia di sinistra arriva solo ora a dare ragione alla profezia della grande scrittrice italiana, il centrodestra per primo aveva riconosciuto che le sue idee sulla società islamica sono giuste.

“Ora più che mai – risponde il vicesegretario federale del Carroccio Edoardo Rixi – l’onestà intellettuale e il coraggio di raccontare la realtà sono da ammirare”.

 

“Oggi negli uffici della Regione Liguria abbiamo osservato un minuto di silenzio per le vittime dalla strage di Parigi. Domani lo ripeteremo in consiglio regionale. A nome di tutta la città – aggiunge Rixi – quando ero capogruppo in consiglio comunale a Genova, avevo chiesto alla giunta Doria di promuovere l’iter per intitolare una via, una piazza, una scuola o un giardino del capoluogo ligure alla memoria di Oriana Fallaci per il grande contributo che ha saputo dare alla cultura ed al giornalismo italiani, per il suo coraggio nel vivere tra le guerre per lunghi periodi vivendo sulla propria pelle l’odio tra i soldati, la paura comune di morire, l’irrazionalità di scontri a fuoco pervasi da una disumana ed inimmaginabile violenza e per come ha saputo affrontare la sua malattia. Per la forza dei suoi pensieri, come quando disse:”Credere nell’uomo significa credere nella sua libertà. Libertà di pensiero, di parola, di critica, di opposizione”. Intitolare una via a Oriana Fallaci avrebbe rappresentato un riconoscimento e la gratitudine di Genova per una donna di grande valore personale, morale, culturale”. Fabrizio Graffione

LASCIA UN COMMENTO