Insicurezza, stasera presidio a Sarzano: troppi immigrati non integrati

12
CONDIVIDI
Un'immagine della violenza nel centro storico genovese, in pieno giorno
Un'immagine della violenza nel centro storico genovese: la rissa dell'altro giorno fra immigrati
Un’immagine della violenza nel centro storico genovese: una delle vittime della rissa dell’altro giorno fra immigrati

GENOVA. 3 LUG. Residenti dei caruggi in rivolta per l’insicurezza. Dopo le coltellate e la maxi rissa fra stranieri, stanotte ci sono stati altri episodi di degrado e violenza. Pertanto, alcuni abitanti e commercianti stasera hanno deciso di organizzare un presidio di protesta. L’appuntamento è alle 20,30 in piazza Sarzano, angolo via Ravecca.

“Ci sono troppi immigrati non integrati. Troppi malviventi, lasciati liberi di circolare nei nostri caruggi. L’alba di oggi, come quelle ormai di tanti altri giorni, ha visto la conferma dell’escalation di violenza – spiega il portavoce di uno dei Comitati Claudio Garau – che in qualche modo i residenti si aspettavano. Alle prime ore del mattino si sono consumate un paio di risse a colpi di bottiglia una in piazzetta della Colonna Infame vicino al mercato della piazza, la seconda nel cuore di via Ravecca. A dire dei residenti, la violenza con cui i contendenti si picchiavano non sembrava riconducibile a quella di semplici ubriachi residui della movida.

Alle 08,30 una residente storica di piazza Sarzano stava percorrendo Vico del Fico, sotto vico del Dragone quando a un certo momento due extracomunitari l’hanno circondata con il chiaro intento di derubarla. Per fortuna, il provvidenziale intervento di un altro residente della zona ha salvato la signora, mettendo in fuga i due rapinatori, che tuttavia qualche ora dopo sono stati visti nuovamente in zona. Siamo esasperati e chiediamo più sicurezza con aumento delle pattuglie delle forze dell’ordine, soprattutto quelle miste con i militari, nell’ambito dell’operazione Strade Sicure”.

12 COMMENTI

  1. Mi dispiace dirlo, carissimi genovesi, ma la nostra città non è più un’isola felice come qualche anno fa e come continuano a dipingercela i nostri amministratori…mi dispiace.
    Povera la mia cara Genova!

  2. Ci stiamo rendendo conto che Genova,sta diventando un campo di battaglia? ormai ogni Circoscrizione della Città è a rischio? la Delinquenza sta dilagando a macchia d’olio,senza nessun tipo di freno? se questa è la Solidarietà e L’Integrazione,tanto decantate,possiamo salutare la nostra Bella Genova,perche più che un Ghetto non potrà che diventare.!!!!!!!!!!!

  3. ma se il governo continua a farli arrivare andandoli a prelevare ai contini libici dove diavolo volete che li mettano? tra qualche tempo saranno i genovesi a doversene andare..come ho già fatto io con il crepacuore maledetto questa situazione.

  4. qui finisce male. per colpa di 4 immigrati clandestini, da rispedire al proprio paese, le nostre strade non sono più sicure. il falso buonismo di chiesa pd e altri ci sta rovinando la vita

LASCIA UN COMMENTO