Insicurezza e violenza alla Foce: due donne picchiate da marocchino

38
CONDIVIDI
Scippo ai danni di una 36enne genovese in piazza Fontane Marose
Un immigrato marocchino ha aggredito due donne alla Foce
Un immigrato marocchino ha aggredito due donne alla Foce

GENOVA. 23 LUG. Uscire di sera con le amiche e tornare a casa da sole ormai è diventato pericoloso non solo nei caruggi e Sampierdarena, ma anche nel quartiere residenziale della Foce.

Una l’ha presa per i capelli e l’ha sbattuta a terra per rapinarla della borsetta. L’altra l’ha colpita al volto per rubargli lo smartphone. Alla fine, l’immigrato marocchino 25enne è stato acchiappato dai carabinieri.

Entrambe le giovani donne aggredite sono rimaste terrorizzate e sotto choc, ma per fortuna non hanno riportato gravi ferite.

 

L’episodio è successo l’altra notte tra via Pisacane e via Finocchiaro Aprile. Lo straniero, dopo le rapine, ha cominciato a danneggiare pure una dozzina di auto e  moto circostanti, tentando di forzare le portiere per rubare qualcos’altro.

I carabinieri sono tempestivamente intervenuti, anche perché i cittadini hanno chiamato subito le forze dell’ordine e dalle finestre hanno segnalato ai carabinieri i vari spostamenti del fuggitivo, che è stato arrestato con l’accusa di rapina aggravata, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.

 

 

38 COMMENTI

  1. ma dai sono povera gente poi gli diamo ospitalita’ prendiamoli quando vengono con le barche ….le persone amano ste’ merde mi dispiace per le persone che hanno subito gli attacchi …dovreste rimetterli sul barcone e poi affondarlo al largo

  2. Di nuovooooooo!!!!!!!! Ma porca zozza questi non sono profughi questi sono nord africani come i tunisini gli egiziani i libici e gli algerini che vengono qui da noi solo per delinquere e fare quello che gli pare, dobbiamo iniziare a liberarci di questi tipi sono solo un danno per la nostra società e la sicurezza del nostro paese, vanno mandati al loro paese altrimenti finiranno per imporci le loro arcaiche e criminali usanze e la loro religione ed il tutto con il benestare di questo governo compiacente

  3. Mi sembra di rivere gli anni ’50/’60, quando veniva messo in risalto a caratteri cubitali solo le malefatte dei meridionali. Purtrppo nelle immigrazioni di massa, allora come oggi arriva il buono e il cattivo. Ricordiamoci anche che nel mondo, italiano uguale mafia.

    • Non c’e’ bisogno di viaggiare molto al di la d fatto che vovo spesso in bruxelles. Era solo un invito a non generalizzare. Non dimentichiamoci di quando fuori dai locali francesi e belgi vi etano cartelli con il divieto di entrata a cani e italiani, oppure fuori dai portoni delle citta’ del mord italia : non si affitta ai meridionali . Ecco, quesye cose se pur tagazzino le hp vissute direttamente. Per colpa di pochi, eravamo tutti ladri mafiosi magnaccia e puttane .

  4. Ho appena ricevuto un post da un’ amico di molti anni fa’ quasi adirato perche’ si colpevolizzano le ….. islamiche musulmane, strano il mondo non riescono a vedere i fatti sotto il naso forse si accorgerebbero degli ….. quando il danno e’ nelle loro case

  5. prima del arrivo degli stranieri in Italia non cerano furti, non violentavano le donne non facevano saltare in aria i treni “vedi la stazione di Bologna o il treno l’italicus non cerano gli sfruttatori,non cerano i terroristi, i golpisti i mafiosi l’Italia era un paradiso…. ma andate a quel paese.

LASCIA UN COMMENTO