Inneggiano all’ Isis e si fanno i selfie, indagati 2 giovani musulmani

0
CONDIVIDI
L'islam dominerà il mondo: è lo slogan di molti musulmani
Due musulmani, di origine nordafricana, sono stati iscritti nel registro degli indagati
Due musulmani, di origine nordafricana, sono stati iscritti nel registro degli indagati per apologia di associazione con finalità di terrorismo: avevano inneggiato all’ Isis

GENOVA. 2 MAG. Due giovani musulmani di orgine maghrebina, di cui uno nato in Italia, abitanti ad Alessandria, alcuni mesi fa avevano inneggiato all’Isis e alla Jihad islamica in un locale pubblico di Genova, dove erano presenti altri avventori. Si sono ripresi con selfie e video grazie ai telefonini e sono finiti iscritti nel registro degli indagati della procura genovese.

I due avevano urlato “Forza Isis” dopo la strage degli islamisti avvenuta al Bataclan e in altre zone di Parigi. I due giovani musulmani risultano indagati per apologia di associazione con finalità di terrorismo internazionale.

Nel corso di una perquisizione nelle loro abitazioni ad Alessandria, l’altro giorno gli investigatori della Digos hanno sequestrato i cellulari ed altro materiale informatico e telematico.

LASCIA UN COMMENTO