Home Spettacolo Spettacolo Genova

Infiorata a De Ferrari slitta a domenica 26 per il meteo

0
CONDIVIDI
Infiorata a De Ferrari slitta a domenica 26 per il meteo

GENOVA. 24 MAR. A causa del maltempo viene posticipata di un giorno la grande infiorata in piazza De Ferrari promossa dalla Regione.

Appuntamento dunque a domenica 26 per dare il benvenuto a una nuova stagione turistica, con una gigante mandala di fiori liguri, focaccia col formaggio del Consorzio di Recco e vino ligure, un video-mapping sul palazzo regionale, laboratori per bambini e omaggi floreali alle signore.

Si tratta dell’iniziativa che apre #lamialiguria primavera, campagna voluta dalla Regione per rappresentare la Liguria che mostra alcune delle sue cose più belle: i fiori, per i quali la regione è famosa in tutto il mondo, il suo artigianato e le eccellenze enogastronomiche, come la focaccia col formaggio del consorzio di Recco.


In serata, dalle 19, proprio dinanzi al Palazzo della Regione, contemporaneamente alla posa degli ultimi petali, prenderà il via la degustazione della focaccia col formaggio, con i focacciai recchesi impegnati nella preparazione a vista davanti ai visitatori, genovesi e turisti.

Dalle 19.30 ci sarà il saluto alla stagione dei fiori con uno straordinario spettacolo di luci, suoni e colori, sulle note della Primavera di Vivaldi, sulla facciata del Palazzo della Regione.

Una bella occasione di visibilità per la Liguria e il suo turismo, vivibile in tutte le stagioni dell’anno, e per il Consorzio di Recco che nelle partecipazioni ad eventi di così grande valore ha una delle sue strategie più importanti promuovendo il prodotto che rappresenta, la conoscenza della Focaccia col formaggio con la sua importante Indicazione geografica Protetta che pone il prodotto fra le eccellenze gastronomiche italiane riconosciute e tutelate dall’Unione Europea nel suo territorio di appartenenza e produzione, Recco con Camogli, Sori e Avegno.

La Focaccia col Formaggio di Recco: www.focacciadirecco.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here