Home Cronaca Cronaca Imperia

Indagine per minacce fa scoprire traffico di coca tra l’imperiese e il Piemonte

0
CONDIVIDI
Dosi di coca (foto d'archivio)

Un’indagine per minacce ed una tentata estorsione nei confronti di un abitante di Garessio ha fatto scoprire un traffico di cocaina fra il Piemonte e l’imperiese.

Così il gip del Tribunale di Cuneo, ha emesso tre misure cautelari nei confronti di due uomini e una donna, tutti italiani: Il 26 enne A.A. è finito in carcere; G.S. di 32 anni, agli arresti domiciliari; mentre C.F., una ragazza di 22 anni, dovrà rispettare l’obbligo di dimora e di permanenza domiciliare notturna.

Le indagini, partite nel mese scorso, hanno fatto scoprire anche un traffico di cocaina tra la Val Tanaro e l’imperiese, zona nella quale andavano ad approvvigionarsi della droga.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here