Incontro con Andrea Di Marco, all’esordio come solista

0
CONDIVIDI
Andrea Di Marco
Andrea Di Marco
Andrea Di Marco

GENOVA. 22 FEB. E’ la voce storica di una delle – tribute band – più famose dedicate a Vasco Rossi, sulla scena da molti anni, Andrea Di Marco, si presenta oggi alla ribalta musicale con un disco da solista.

Un lungo percorso iniziato davanti ad un karaoke che piano piano si è trasformato in una vera e profonda passione per la musica ed il canto.

Una musica che è soprattutto quella del Vasco nazionale, che il cantante genovese ha sempre ammirato ed ammira tutt’ora. “Vasco Rossi è un artista che trasmette un percorso di vita che ci appartiene, con le emozioni, i dolori e le gioie della vita quotidiana”, spiega Di Marco, “che arrivano dritte al cuore delle persone creando una immedesimazione…”.

 

E’ da questa passione e “vicinanza” che nascerà il primo gruppo musicale di cover targate Zocca, chiamato “Lucky Strike”. Dopo anni di attività, le vicissitudini della vita portano però i suoi componenti a scegliere strade diverse e, quella di Andrea si incrocia inevitabilmente con chi abbia sempre la voglia anche di suonare, oltre che a vedere, le canzoni del più noto rocker italiano.

Nasce quindi “Tropico del Blasco”, un gruppo che da oltre dieci anni calca le scene presentando una scaletta di tutto rispetto che spazia dalle origini alle più recenti opere del noto cantante, con un arrangiamento preciso ed accurato di ogni singolo pezzo. Oltre a questa importante esperienza, Di Marco negli anni si cimenta in progetti paralleli, quali i “Precedenza assoluta”, un gruppo creato in collaborazione con Max Campioni, famoso musicista genovese.

Dopo tante esperienze, alcune delle quali continuano tutt’oggi, il cantante genovese sente l’esigenza di esprimere qualcosa di proprio e di personale.

“Ho passato un periodo in cui avevo tempo per riflettere, per scrivere e per pensare. Da qui è nata la voglia di raccontare storie di ogni giorno, di familiari ed amici, di momenti di vita quotidiana che si sono trasformati in testi. In un secondo momento, grazie all’aiuto di vari amici che a diverso titolo hanno collaborato alla creazione delle musiche, il progetto ha preso la forma definitiva ed è nato il disco”. Alle parole di Andrea si è affiancata la musica di Laila Iurilli, nonché Roberto Magnani ed Enzo Marrali, che ne hanno curato gli arrangiamenti. Il tutto è stato poi elaborato presso “Nadir Studio” di Genova.

Il disco si intitola “Ti sembra facile” e che contiene otto brani, per un totale di circa trenta minuti, con sonorità che ovviamente si rifanno ai canoni stilistici di Vasco ma con emozioni decisamente personali dell’autore e dei suoi collaboratori, capaci di creare atmosfere suggestive sospese tra armonie leggere e tratti più decisi. “E’ un lavoro realizzato con risorse economiche limitate ma con grande passione e voglia di fare”, prosegue il cantante, “animate dall’emozione di costruire e sentire qualcosa di tuo, qualcosa –di pancia- sperando che questo incontri il favore del pubblico”.

Il sogno di Andrea Di Marco formato CD, sarà presentato dal vivo in anteprima il 26 febbraio 2016 presso “Zio Erasmo Utri Beach” in via D.G. Verità 2G/R dalle ore 22.00. Sul palco insieme al cantante, ci saranno anche i componenti del gruppo che lo segue, formato da Enzo Marrali (tastiere), Roberto Magnani (chitarra), Paolo Di Pietro (chitarra), Fabio Bavastro (basso) e Mauro Vigo (batteria). Ingresso libero con possibilità di cenare prima del concerto. Per informazioni 010/6121303. Roberto Polleri

LASCIA UN COMMENTO