INCONTRI DI GUSTO A VARESE LIGURE

2
CONDIVIDI
vino-varese-ligure

vino-varese-ligureLA SPEZIA. 9 GIU. Varese Ligure nello spezzino, nel week end da sabato 13 a domenica 14 giugno, ospita la rassegna VOICES – Gustincontri, 15 agili conversazioni – degustazioni gratuite aperte ai visitatori del “Festival nazionale del biologico e delle buone energie”.

Durante i “Gustincontri” curati da Umberto Curti (Direttore de “Il Centro del Gusto” e ideatore di Ligucibario®) si susseguiranno economisti, enogastronomi, biologi nutrizionisti, fisioterapeuti, maitres parfumerus, maitres chocolatiers, registi, ognuno “abbinato” alla degustazione guidata di specialità locali e non. Il programma completo è consultabile nella sezione FOCUS ON del sito del Festival di Varese Ligure.

“Tutti i gustincontri che ho organizzato – precisa Umberto Curti – sono gratuiti e si svolgono nella saletta pianterreno di Castello Fieschi, al centro del suggestivo Borgo Rotondo. È bene, data la capienza limitata, prenotarsi con una mail a [email protected] o telefonicamente al 392 4471610, specificando nome e cognome, eventuale telefono, evento/eventi prescelti, e numero di partecipanti”. Circa le finalità di VOICES a Varese Ligure, Curti sottolinea come il fine sia quello di portare al festival “le voci, i retroterra le esperienze e i saperi di professionalità diverse, le quali tuttavia convergeranno sui temi comuni della sostenibilità alimentare , della qualità della vita, dello sviluppo umano e territoriale…”.

 

varese ligure umberto curtiIl ricco programma di degustazioni a Varese Ligure spazia “dai pani fatti con l’antico grano bianco di Suvero (Rocchetta Vara), cotto in forno a legna e abbinato a confetture di frutta di stagione fino, alle frittatine e alla torte salate della Val di Vara (riso, erbette, baciocca…), che restituiranno i sapori rustici della vallata. Dall’olio extravergine DOP riviera ligure e dal pesto di basilico fresco fino ai mieli selezionati e alla birra bio artigianale. Dal liquore di ribes nero bio con focaccia di grano alle erbe aromatiche e crema di ricotta profumata alla lavanda fino alla pasticceria della Val di Vara (roette, torte rustiche…). Proseguiremo con vini bianchi e rossi da agricoltura bio, nocino tipico di Modena, cioccolati monorigine, con vini passiti, vini della Val di Vara da vitigni autoctoni e internazionali, ippocrasso e vini speziati che riportano ad atmosfere medievaleggianti. Segnalo anche con piacere l’iniziativa di un bed&breakfast di Maissana che ricostruirà per il pubblico la colazione valligiana in un percorso che attraversa tre secoli.”

E dopo il Festival? “E dopo il Festival rimarranno la mia gratitudine verso tutti questi professionisti che sono venuti a Varese Ligure al Festival gratuitamente sposando la filosofia dell’evento e tutti i preziosi contenuti informativi che le conferenze avranno prodotto”, termina Curti. Tra i contenuti che verranno condivisi anche i 24 video della serie “Scegli Artigiano”, realizzati da CNA Liguria su progetto di Umberto Curti come i 12 itinerari turistici (3 per provincia) di “Lungo le vie Artigiane”, che raccontano la Liguria dell’artigianato, delle botteghe storiche e dei musei di cultura materiale.

2 COMMENTI

  1. […] Il Castello dei Fieschi ospiterà conversazioni gratuite sui temi della sostenibilità energetica, raccontata “in pillole” ai non addetti ai lavori: tecnici ed esperti saranno a disposizione dei visitatori, per spiegazioni sull’utilizzo delle nuove energie e consigli su come risparmiare sulle bollette dei consumi elettrici, con guadagno per la salute e l’ambiente. Nel Castello si terranno anche incontri sull’alimentazione accompagnati da degustazioni guidate. […]

LASCIA UN COMMENTO