Home Cronaca Cronaca Genova

Incidente sul lavoro all’Ilva, operaio folgorato

5
CONDIVIDI
Ilva, lavori di pubblica utilità prorogati per 12 mesi

GENOVA. 29 MAG. Questa mattina nell’ stabilimento Ilva di Genova Cornigliano si è verificato un grave incidente sul lavoro.

Un operaio dell’Ilva, per quello che si riesce a sapere dalle prime informazioni, stava lavorando in una cabina elettrica, quando è stao investito da una fiammata che lo ha colpito al volto, alle braccia e al torace.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno soccorso l’uomo e lo hanno trasferito in codice rosso al reparto Grandi Ustionati di Villa Scassi.


L’operaio rimasto ferito, un 50enne, avrebbe riportato ustioni al viso, alle mani ed alle braccia.

Le sue condizioni sarebbero serie ma non sarebbe in pericolo di vita.

“L’ennesimo incidente sul lavoro – ha detto Alessandro Vella della Cisl – ci deve far riflettere sull’importanza della cultura della sicurezza, del rispetto di dispositivi e normative collegate agli ambienti di lavoro.

Indipendentemente dalla dinamica dell’incidente, su cui faranno luce gli ispettori della Asl, riteniamo ci sia bisogno non di interventi a spot, ma di un impegno strutturato e continuativo, in special modo da parte delle istituzioni, per diffondere la cultura della sicurezza sul lavoro a tutti i livelli.

Sabato scorso Papa Francesco, mentre parlava proprio all’Ilva di dignità del lavoro, intendeva anche il rispetto del lavoratore, della sua incolumità personale: cosa che proprio oggi è mancata”.

 

5 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here