Incendio in una palazzina, nella notte, a Legino

0
CONDIVIDI

incendio_legino_6SAVONA. 25 AGO. Incendio nella notte in una palazzina di Legino. Nessun ferito grave, si cerca di capire l’origine delle fiamme.

Un forte odore di bruciato ha svegliato un’intero quartiere, nella notte tra mercoledì 24 e giovedì 25 agosto, a Legino. Ancora da capire le cause che hanno scatenato l’incendio in una vecchia palazzina di via Costacavalli alta, al civico 42, vicino alla caserma dei Vigili del Fuoco di via Bonini.

I pompieri, subito intervenuti con diversi mezzi per evacuare le persone e domare le fiamme, hanno lavorato per alcune ore prima di riuscire a spegnere l’incendio. Era presente infatti anche una squadra del distaccamento di Varazze.

 

Ancora da chiarire le cause del rogo. Un signore anziano, residente nell’appartamento da cui si è generato il rogo, è stato tratto in salvo dai Vigili del Fuoco e portato in ospedale, con lui anche le vicine di casa, lievemente intossicate, ma non risulta in pericolo di vita.

Per ora il caseggiato di 8 appartamenti è inagibile fino a conclusione dei controlli e delle verifiche del caso.

“L’ente comunale è stato presente e operativo fin da subito, a sostegno dei Vigili del Fuoco, dei soccorritori e delle persone coinvolte nella vicenda”. Così il Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio, dichiara in merito all’azione del Comune di Savona a seguito dell’incendio verificatosi nelle prime ore del mattino oggi in un appartamento in una palazzina privata in Via Costacavalli.

“La Polizia Municipale, coordinata dal Comandante Igor Aloi, è stata presente per monitorare la situazione e fornire supporto ai Vigili del Fuoco e ai soccorritori, quindi per contribuire alla fase di indagine e accertamento sulle cause dell’incendio”, aggiunge.

“Oltre alla Polizia Municipale, anche il settore dei Servizi Sociali si è prontamente messo a disposizione per fornire assistenza, mentre ATA, su richiesta dell’Amministrazione Comunale, è intervenuta per la parte di sua competenza. Purtroppo, il fuoco si è propagato anche verso ambienti esterni, danneggiando la palazzina e causando l’inagibilità di alcuni alloggi – l’ente comunale adotterà tutti i provvedimenti del caso a tutela della incolumità delle persone”, conclude il Sindaco di Savona Ilaria Caprioglio.

LASCIA UN COMMENTO