Incendi, M5S attacca la sinistra: convenzione VVF mandata in fumo dal Pd

0
CONDIVIDI

GENOVA. 8 SET. “Ma come? Il Partito Democratico, che nella passata legislatura ha azzerato i fondi per la Convenzione antincendi con i Vigili del Fuoco, oggi auspica una firma da chi sta portando avanti il processo di smantellamento del presidio e del soccorso sul territorio? Schizofrenia pura”.

Lo ha dichiaratoil consigliere regionale del M5S Marco De Ferrari, intervenendo nella polemica di oggi, a seguito dei roghi che stanno devastando la Liguria, fra sinistra e giunta Toti.

“Se l’emergenza di ieri a Genova – ha spiegato De Ferrari – è rientrata in tempi brevi lo dobbiamo solo all’alto senso morale e dovere civico dei volontari e dei Vigili del fuoco che, nonostante la carenza d’organico e i mezzi fatiscenti, mettono al centro del loro intervento la sicurezza del cittadino.

 

Si cominci con una Convenzione che potenzi il soccorso urgente e si faccia pressione a livello governativo affinché il ministro degli Interni ritiri lo scellerato riordino del Corpo dei VVf del 2014, stabilizzi tutti i precari e cancelli per sempre la parola “produttività” dal soccorso civile”.

 

LASCIA UN COMMENTO