Incendi dolosi nell’imperiese, tre arresti

1
CONDIVIDI
Tre arresti nell'imperiese per incendi dolosi
Tre arresti nell'imperiese per incendi dolosi
Tre arresti nell’imperiese per incendi dolosi

IMPERIA. 30 MAR. Dopo le indagini del caso operate dalla squadra mobile di Imperia tre persone sono state arrestate per gli incendi dolosi avvenuti tra l’ottobre del 2014 e l’aprile del 2015, a Sanremo, Camporosso e Ventimiglia e che interessarono anche la concessionaria di auto dell’ex sindaco di Sanremo, Maurizio Zoccarato.

Sembra che gli incendi avessere moventi vari. si va, infatti, da liti per motivi di droga a questioni passionali, per arrivare all’estorsione.

Gli arrestati sono i ventimigliesi Luca Sisinni, 27 anni, e Gabriel De Angelis, 23 anni, accusati a vario titolo di danneggiamento a seguito di incendio, tentata estorsione e spaccio, e Giulio Condello, 36 anni, accusato di spaccio e traffico di stupefacenti.

 

Tra i roghi attribuiti a Sisinni e De Angelis quello del dehor del locale Punto B a Sanremo e quelli in due abitazioni di Camporosso e Ventimiglia.