In viaggio tra i pianeti

0
CONDIVIDI
L'Osservatorio astronomico del Righi sui pianeti
L'Osservatorio astronomico del Righi sui pianeti
L’Osservatorio astronomico del Righi sui pianeti 

In viaggio tra i pianeti

GENOVA. 11 NOV. Dopo le attività svolte in occasione del Festival della Scienza l’Osservatorio Astronomico del Righi torna a organizzare una serie di aperture pubbliche.

Riprende la collaborazione con l’Associazione Genova Cultura con cui sono stati progettati un ciclo di incontri a cadenza mensile che racconteranno al pubblico i corpi celesti che sarà possibile riconoscere e osservare nell’arco di un mese. Il primo appuntamento, “Il cielo di novembre” è previsto per oggi Mercoledì 11 novembre alle ore 18.30 presso la sede dell’Associazione, in Via Roma 8b.

Per questo appuntamento è necessaria la prenotazione: scrivere a [email protected] o telefonare allo 0103014333-3921152682. Quota di partecipazione: 10 € soci, 12 € non soci.

 

Sabato 14 novembre a partire dalle ore 21.00, mentre in Osservatorio si osserveranno al telescopio le meraviglie del cielo autunnale, in Aula didattica-Planetario avrà luogo la proiezione “In viaggio fra i pianeti” dedicata ai corpi celesti del nostro Sistema Solare.

Sempre in collaborazione con Genova Cultura, la sera di Giovedì 19 novembre è previsto l’incontro “Alla scoperta delle stelle”, un osservazione del cielo attraverso il telescopio dell’Osservatorio e una proiezione sotto la cupola dell’Aula-didattica planetario precedute da una pizzata in compagnia presso il Ristorante Montallegro (appuntamento alle ore 20.00 nei pressi dell’arrivo al Righi della Funicolare Genova-Righi). In questo caso la prenotazione è obbligatoria presso Genova Cultura scrivendo a [email protected] o telefonando allo 0103014333-3921152682. Quota di partecipazione: 28 € soci, 30 € non soci.

Venerdì 20 novembre, sempre a partire dalle ore 21.00, mentre in Osservatorio continueranno le osservazioni al telescopio del cielo autunnale, in Aula didattica-Planetario avrà luogo la proiezione “Astri e leggende delle notti autunnali”, un viaggio fra le stelle e le costellazioni visibili in questa stagione alla scoperta del mito regale che vede fra i protagonisti la regina Cassiopea, il cavallo alato Pegaso e la principessa Andromeda.

Nei giorni e negli orari suddetti sarà quindi possibile visitare la cupola dell’Aula didattica-Planetario installata nel Giardino del Sole e quella dell’Osservatorio, per accedere alle quali è richiesto un contributo spese rispettivamente di 5 € e di 3 €. Entrambe le visite si svolgeranno tramite turni ripetuti della durata di mezz’ora circa di max 30 persone per l’Aula didattica-Planetario e di max 15 persone per la cupola dell’Osservatorio.  Per queste attività non è prevista la prenotazione.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO