Home Sport Sport Genova

IN LIGURIA TRAINING CAMP MONDIALE DI ORIENTAMENTO

0
CONDIVIDI

GENOVA. 25 GIU. A meno di un mese dalla partenza della Cinque Giorni degli Appennini, riflettori puntati sul training camp. Dal 20 luglio si aprirà infatti una settimana di intensi allenamenti riservati alle categorie giovanili.

Gianluca Carbone – Event Director della Five Days – è il vero artefice del collegiale. Grazie ai suoi caparbi sforzi sono arrivate numerose adesioni da molti clubs internazionali: tra questi il Northern Wind di Kostantin Volkov, scopritore di talenti ed ex allenatore di Mikhail Mamleev, gli svizzeri della Selezione Ticinese di Francesco Guglielmetti, i rumeni del Mentor Silva Bucharest e molti altri ancora.

Lo spirito del camp è semplice: riunire ragazzi di differenti nazionalità e lingue, sotto un unico comune denominatore: l’Orienteering. Mettendo in pratica un progetto per i giovani di ampio respiro, la Liguria spera di gettare solide basi affinché il camp si trasformi in un appuntamento fisso, per formare le nuove leve e renderle competitive anche a livello internazionale.


Spiega Carbone: “Abbiamo cercato di sfruttare l’onda della cinque giorni per realizzare un momento di forte aggregazione e crescita per i più giovani, dando contemporaneamente agli allenatori la possibilità di confrontare e condividere tecniche di allenamento”.

Maria Silvia Viti, che sarà ospite del Comitato organizzatore per assistere allo svolgimento del camp, ha inoltre annunciato a Carbone la volontà di premiare i suoi sforzi presentando nel prossimo consiglio IOF il progetto come “Best practice”, nel quadro dello Youth Project, in modo che il camp della Cinque giorni sia fonte di ispirazione per simili iniziative future.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here