In arrivo dal governo quasi 100 milioni per le periferie liguri

0
CONDIVIDI
La capogruppo regionale del Pd Raffaella Paita

SAVONA. 15 OTT. Finanziamenti in arrivo, per le 4 provincie liguri, dedicati alla riqualificazione delle periferie, attraverso i progetti presentati dai vari Comuni.

Due miliardi per le periferie. Il Governo Renzi ha stanziato un corposo finanziamento su tutto il territorio nazionale che per la Liguria vale, in tutto, quasi 100 milioni di euro, di cui 39,9 per l’area Metropolitana genovese (18 per il solo Comune di Genova), 18 milioni per Imperia, 16,9 per La Spezia e 17,9 per Savona.

“Un provvedimento importante che dimostra il grande impegno del Governo Renzi nei confronti dei problemi delle periferi – dichiara Raffaella Paita – Tutti i progetti presentati dalla amministrazioni liguri nei mesi scorsi, in occasione della partecipazione al bando governativo sulle periferie, sono stati finanziati. Solo per fare qualche esempio possiamo citare la prosecuzione della pista ciclabile di Imperia con l’aggiunta di sei nuovi chilometri (da Area 24 ad Area 30), una serie di interventi di riqualificazione (dalle fognature alle barriere antifoniche) nelle zone di Fossamastra e del Canaletto alla Spezia, l’intervento complessivo di riqualificazione nei quartieri di Certosa e Sampierdarena a Genova e via Nizza a Savona”.

 

Dopo i soldi stanziati per la messa in sicurezza idrogeologica della Liguria un anno e mezzo fa, adesso arriva un altro importante finanziamento da Roma.

LASCIA UN COMMENTO