In 52 a Chiavari per l ‘Invernale

0
CONDIVIDI

Il campionato invernale del Golfo del Tigullio
Il campionato invernale del Golfo del Tigullio

GENOVA. 28 GENN. Grande attesa per gli appassionati della vela per la ripresa delle regate della 40esima edizione del Campionato Invernale Golfo del Tigullio. Saranno ben 52 le imbarcazioni che si batteranno per il prestigioso trofeo messo in palio dal Comitato Circoli Velici del Tigullio composto da Pro Scogli Chiavari, CN Lavagna, CN Rapallo, CV Santa Margherita Ligure, LNI Chiavari e Lavagna, LNI Rapallo, LNI Santa Margherita Ligure, LNI Sestri Levante e YC Sestri Levante.

Fra le imbarcazioni che ritornano a gareggiare nel campionato spicca “Jonathan Livingston” (Giorgio Diana), più volte protagonista nelle precedenti edizioni. Da segnalare anche la presenza dell’ X41, “Malafemmina” barca gemella di Capitani Coraggiosi e quindi pronta a dar del filo da torcere ai grandi favoriti della vigilia.

Ed ora il programma extra gara: sabato alle ore 17 e 30, nei locali del CN Lavagna, c’è grande attesa e curiosità per l’incontro con Vittorio D’Albertas e Pierpaolo Ballerini, vincitore dell’ultima edizione della Giraglia in solitario. Poco dopo, alle 20 nell’ agriturismo “A lunna in sciò mà” a Chiavari (zona Maxena), si terrà la festa conviviale dedicata a tutti i partecipanti.

 

Tornando alle gare questo fine settimana vedrà tutti i concorrenti impegnati nel tentativo di superare “Capitani Coraggiosi” e “Smigol” le due imbarcazioni in testa alla classifica, forti dei successi ottenuti nella prima manche dell’ Invernale. In categoria ORC 2, “Capitani Coraggiosi” e l’equipaggio di Federico Felcini e Guido Santoro guidano davanti ad “Amelie” (Clavarino, Profumo, Massone) e “Bel Rebelot” (Sergio Brizzi). Stessa situazione nella classifica dell’IRC 2, dove la forza e bravura espresse da Federico Piccini e dai suoi compagni d’avventura consente di affrontare le regate saldamente in testa davanti Jam (Marco Fantini) e Galatea Due (Salvatore Arena). “Sea Whippet” (Carla Ceriana d’Albertas) è in testa alla classifica nell’ORC 3 davanti a Storm System di Giacomo Loro Piana. Brainstorm (Stefano Mosca) guida la flotta degli ORC 4 con Aria di Burrasca  (Franco Sailmoraghi) diretto inseguitore. Fra gli IRC 3 è attesa la lotta fra X Blue One, Ready for Sea (Vele Rosa) e Botta Dritta 2 di Marco Matica. Celestina 3 di Campodonico-Frixione-Vernengo resta il favorito principale della classe IRC 4. Dovrà difendersi da Dajenu (Marco Cohen e Claudio Gabba) e Strabilia (Stefano Taverna). “J Bes” è favorito tra i J80 dopo il successo ottenuto al termine della prima manche, mentre nella classe Libera, Gruppo 0, i fari sono puntati su “Outsider” di Ernesto Moresino. Infine nel Gruppo A “Emma” di Emanuela Verrina, dovrebbe continuare a recitare il ruolo da protagonista mentre nel Gruppo B tutti attendono la riconferma di “Equa” (Maurizio Montibeller).
PAOLO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO