In 200 in via XX Settembre per l’acqua ai migranti

19
CONDIVIDI
In 200 in via XX Settembre per l’acqua ai migranti

GENOVA. 5 OTT. Dopo l’appello su Facebook ad opera di Agorà, di Arci e di alcuni militanti del Pd di effettuare una manifestazione (Genova non nega l’acqua agli assetati) davanti al civico 11 di Via XX Settembre contro la decisione del condominio di non concedere una maggiore quantità d’acqua ai migranti presenti nell’ex bliblioteca, nel pomeriggio di oggi in circa 200 si sono presentati davanti all’ingresso portando diversi cestelli d’acqua che sono stati consegnati alla struttura.

19 COMMENTI

  1. Umanità, umanità vo’ cercando…Ragazzi, tanto casino per un fiasco di “sora nostra, bona acqua”!? Di questa gente ne sbarcano a folate di 10.000 ogni giorno!…Pensate: L’Europa intera , sino agli Urali, dovrà “accogliere” tutta l’Africa ( 30.370.000 Kmq con un miliardo e duecento mila anime). Tra muri e filo spinato, al momento, l’invasione è confinata a quelli che stanno in basso( Noi)…Comunque lo stivale italico è abbastanza elastico e resistente: pigiando come si pigia un sacco di fagioli, senz’altro ci staranno tutti. Dopo tutto anche noi siamo naufraghi da tempo su una barcaccia che fa acqua dapperttutto, male attraccata al molo quarto-mondista mediterraneo…Uno, 10,100,1000, 100.00,1.000.000 in più o in meno, in Italia c’è sempre posto…Più alieni si ospitano e più ci si sente cosmici interspaziali. Squadre di piagnoni buonisti sopperiscono a tutte le necessità con ninne nanne melassate a non finire, sino a rincoglionire le coscienze sulle “cause vere” di questa improvvisa, voluta, cronometrata e telediretta invasione della penisola italiana…Allegria! e ringraziamo di cuore tutti gli ipocriti, razzisti e guerrafondai doppiogiochisti per delega che fanno passare per emergenza ciò che è subdola, imposta invasione…Porta o somaro anche questo mattone…Ben ci sta!

  2. Su una vicenda dove : c’è un appalto della prefettura poco chiaro, una arroganza vergognosa della cooperativa di turno, un comune che prima promette basta immigrati , firma un patto con la regione e poi nel silenzio più totale in pieno agosto manda decine di clandestini, in una vicenda dove mancano i permessi per dei lavori e si tenta di usare abusivamente le impalcature di una terza ditta estranea alla vicenda, dove i residenti del palazzo ( solo donne ) si dicono spaventate e non riescono più a dormire per la paura, in una vicenda dove le associazioni cittadine si sono mosse insieme ( cosa non da poco …..), presentando un no grazie nella via simbolo della città, ad altra futura manovalanza ai nuovi professionisti dell’accattonaggio ( quando va bene ….) in una vicenda come questa qualcuno può dare colpe agli unici che sono stati limpidi, chiari, precisi, coerenti ???? Chi gradisce le famiglie di clandestini se li ospiti a casa sua a sua spese. Questo è un vero gesto di amore e solidarietà, il resto è noia e poche idee di chi vuole un cattivo di turno per lavarsi una coscienza e dirsi io sì che sono buono loro no.

LASCIA UN COMMENTO