Impresa familiare evade, figlio percepisce 100mila eu ma è disoccupato

2
CONDIVIDI
Impresa familiare evade, figlio percepisce 100mila eu ma è in disoccupazione

GENOVA. 12 OTT. La Guardia di finanza della brigata di Rapallo ha scoperto una ditta a conduzione familiare che non ha dichiarato buon parte dei guadagni.

I militari hanno anche smascherato uno dei figli dei titolari che pur avendo un reddito di 100 mila euro all’anno, percepiva un’indennità di disoccupazione di 900 euro dall’Inps.

Alla famiglia è stato effettuato un sequestro preventivo di un attico e denaro per un valore complessivo di circa 450.000 euro.

 

In seguito ad una verifica fiscale nei confronti dell’impresa dedita al commercio di elettrodomestici e televisori, svolta anche con l’ausilio delle indagini finanziarie, è stato accertato che, in quattro anni di attività, non erano stati dichiarati ricavi per quasi 1,5 milioni, evadendo 635 mila di imposte dirette e 266 mila euro di Iva.

Nello stesso periodo il figlio del titolare, pur lavorando ed incassando circa 400 mila euro dall’impresa di famiglia, ha percepito dall’Inps un’indennità di disoccupazione di 900 euro.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO