Imperia e Savona, blitz GdF su furbetti Coop sociali: sequestri in Regione

0
CONDIVIDI
La Guardia di finanza scopre a Genova 12 lavoratori in nero
Inchiesta Guardia di Finanza su presunti furbetti delle Coop sociali a Savona e Imperia
Inchiesta Guardia di Finanza su presunti furbetti delle Coop sociali a Savona e Imperia

SAVONA. 5 AGO. La Guardia di Finanza di Savona stamane ha compiuto un blitz, con alcune perquisizioni nelle sedi di Cooperative sociali del savonese e dell’imperiese. L’inchiesta della procura ipotizza i reati di associazione a delinquere e malversazione.

Tra gli indagati, c’è il presidente della cooperativa Il Cammino Sergio Oderda.

Secondo fonti investigative, sono stati acquisiti altri elementi di prova e varia documentazione specifica nella sede della Regione Liguria e presso il ministero dei Beni culturali.

 

L’inchiesta riguarderebbe la destinazione di circa 2 milioni di euro, erogati dal ministero, per interventi di restauro di una dimora storica a Taggia, che non si sarebbero mai realizzati.

Secondo le prime indiscrezioni, l’inchiesta annovera già altri indagati, sul nome e ruolo dei quali la procura mantiene il massimo riserbo.

LASCIA UN COMMENTO