Immigrato esibisce carta d’identità falsa ai carabinieri: arrestato

0
CONDIVIDI
carta identità
carta identità
Un furbetto colombiano di 35 anni anni ieri ha esibito una carta d’identità rubata e taroccata ai carabinieri: arrestato per falso e ricettazione

GENOVA. 26 FEB. Colombiano esibisce una carta d’identità rubata e falsificata, ma viene arrestato dai carabinieri. Ieri sera, nel corso di un servizio predisposto per la prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, i carabinieri della stazione di S. Stefano d’Aveto  hanno arrestato, in flagranza un cittadino colombiano, m.h.e.a. 35enne,  celibe, nullafacente, con precedenti di polizia, in Italia senza fissa dimora.

Il malvivente e’ stato individuato mentre si aggirava  con fare sospetto in una frazione del comune di Rezzoaglio. E’ stato quindi fermato e l’immigrato ha esibito la carta d’identita taroccata. Il nominativo riportato sul documento è risultato pressocche’ sconosciuto agli archivi di polizia; mentre il controllo del numero del documento è risultato appartenere ad una carta d’identita’ rubata nel 2014, insieme ad altri 250 documenti simili, in bianco, presso un ufficio anagrafe di un comune siciliano.

Il colombiano è stato arrestato per falso e ricettazione.

 

 

LASCIA UN COMMENTO