Immigrato aziona freno di emergenza del treno e picchia carabinieri: arrestato

0
CONDIVIDI
Occupano un alloggio delle case popolari di Arte a Voltri e rubano la luce: due tunisini arrestati dai carabinieri
I carabinieri ieri hanno arrestato un immigrato del Bangladesh a Sori
I carabinieri ieri hanno arrestato un immigrato del Bangladesh a Sori

GENOVA. 11 MAR. In nottata, i carabinieri della Stazione di Sori, nel corso di un servizio notturno, hanno tratto in arresto per “violenza a e lesioni a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio” un 22enne del Bangladesh, J.R., studente , abitante a Palermo.

L’immigrato a bordo del treno Milano-Siracusa, aveva azionato ripetutamente il freno di emergenza, bloccando il convoglio alla stazione ferroviaria di Sori, impedendone la ripartenza.

Sul posto è intervenuta, su richiesta del capotreno, una pattuglia dei militari di Sori che, per tutta risposta, sono stati aggrediti con calci e pugni dall’extracomunitario. Bloccato dopo la colluttazione e accompagnato in caserma, il giovane è stato arrestato. Durante l’aggressione i carabinieri hanno riportato lesioni, giudicate guaribili in tre e otto giorni dai sanitari del pronto soccorso del San Martino.

LASCIA UN COMMENTO