Immigrati violentano le donne, basta buonismo

0
CONDIVIDI
Giovanni Toti sulle affermazioni della Paita
Il governatore Toti: basta buonismo
Toti sulle violenze sessuali degli immigrati musulmani a Colonia: servono espulsioni, rigore e controlli, basta pelosa retorica

 

giovanni-totiGENOVA. 6 GEN. “Aggressioni e violenze su donne nella notte di Capodanno a Colonia: basta buonismo, basta pelosa retorica. Servono più controlli alle frontiere dell’Europa, a partire dal nostro Paese. Servono espulsioni, rigore e controlli. L’unica integrazione possibile si basa sul rigoroso rispetto delle nostre leggi e dei nostri valori. Chi sbaglia paga, in carcere, o, se immigrato, con l’immediata espulsione”.

Il governatore ligure Giovanni Toti oggi ha commentato i fatti di Colonia in Germania, dove decine di donne tedesche sono state umiliate e molestate sessualmente nella piazza della stazione da un migliaio di immigrati, di fede musulmana, durante i festeggiamenti della notte di Capodanno. Alcune sono state stuprate. Per tutte le vittime è stato un incubo: sono state accerchiate e molte non sono neanche riuscite a scappare, costrette a forza a subire le violenze sessuali.

 

Finora alla polizia di Colonia sono state presentate un centinaio di denunce: “gli aggressori erano arabi o nordafricani”. La città è sotto choc.

LASCIA UN COMMENTO