Immigrati, Pucciarelli (Lega): broker della solidarietà fanno sempre più affari

1
CONDIVIDI
Il consigliere regionale del Carroccio Stefania Pucciarelli
Il consigliere regionale del Carroccio Stefania Pucciarelli
Il consigliere regionale del Carroccio Stefania Pucciarelli

GENOVA. 5 SET. “Cooperative e immobiliari, hanno capito come sfruttare al meglio il business immigrati: 35 euro al giorno (1050 euro al mese) per ogni straniero ospitato, senza tanti controlli, in un edificio qualsiasi, approfittando dello stato di emergenza. Ora i broker della solidarietà arrivano perfino da fuori regione e alcuni cittadini spezzini hanno segnalato che per il canone d’affitto offrono addirittura cifre superiori rispetto a quelle di mercato”.

Lo ha dichiarato oggi la consigliera regionale della Lega Nord Liguria, Stefania Pucciarelli.

“Le risorse economiche per pagare il soggiorno ai migranti – ha aggiunto Pucciarelli – vengono attinte dalle tasche dei cittadini, i quali sborsano fior di tasse al governo Renzi ed alla UE. Pertanto, non si tratta solo di una beffa, ma di un danno socio economico per tanti liguri che non ce la fanno ad arrivare a fine mese, anche per gli affitti troppo cari.

 

Senza contare che spesso la soluzione è quella di riempire gli alloggi con un numero di migranti ben superiore a quello previsto dai normali parametri di vivibilità e sicurezza.

Sarebbe curioso vedere se i finti buonisti si impegnerebbero lo stesso a cercare alloggi per i migranti, nel momento in cui UE e Ministero degli Interni decidessero di non elargire più i fondi. Ora più che mai, è necessario che le Prefetture liguri, prima di concedere il via libera ai broker della solidarietà e di erogare i 35 euro a immigrato, mettano in atto rigorosi controlli nel rispetto della legge e nell’interesse della cittadinanza”.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO