Ilva: linea dura. Occupata la fabbrica e mezzi in strada

0
CONDIVIDI
Ilva: occupazione in fabbrica e mezzi in corteo
Ilva: occupazione in fabbrica e mezzi in corteo
Ilva: occupazione in fabbrica e mezzi in corteo

GENOVA.25 GEN. Sciopero, corteo e manifestazione: I lavoratori dell’Ilva di Cornigliano e la Fiom vogliono la dura protesta. Per prima cosa l’occupazione della fabbrica e poi tutti in strada con i mezzi dell’Ilva come succedeva 10 anni quando si ottennero gli accordi di programma.

Si attendono delle precise parole e un atto formale per capire se sarà presente un rappresentante del governo, in particolare un ministro del lavoro e delle attività produttive. «Un imbroglio. Una trappola governativa per prendere tempo e non confermare l’accordo di programma.» Con queste parole la Fiom ha definito questa chiamata, non ben definita a Roma.

«Non si può più scherzare sulla questione Ilva di Cornigliano, una questione così spinosa non può essere risolta da un funzionario.» Dichiara Armando Palombo Fiom Cgil prima di dare inizio all’assemblea. Il corteo è partito alle ore 7.30 ed è ora fermo in piazzale Guido Rossa.

LASCIA UN COMMENTO